fbpx
facebook twitter rss

Fermo-Cagnes sur Mer: l’accordo
si celebra con le note del Conservatorio
sull'”Italia-Francia 1-1″

FERMO - Concerto organizzato per domani, all'auditorium Billè alle ore 18
Print Friendly, PDF & Email

 

Francesco Trasatti

“Un accordo di collaborazione nato in ambito sportivo, attraverso l’ippica che ha portato con sé la volontà di voler approfondire questa relazione fra due comunità e che sta portando i primi frutti, quello tra Fermo e Cagnes sur Mer.  Come si ricorderà nel febbraio 2017 a Fermo – fanno sapere dal Comune – è stato sottoscritto al teatro dell’Aquila l’accordo di collaborazione fra le città di Fermo e Cagnes sur Mer. Per dar seguito a questo rapporto di amicizia fra le due città che hanno già potuto sondare interessi e caratteristiche comuni, sabato 24 febbraio alle ore 18 all’Auditorium Billè del Conservatorio si svolgerà il concerto Italia-Francia 1-1, dedicato al repertorio italiano e francese. Saranno protagonisti gli studenti delle classi di canto del Conservatorio “G.B. Pergolesi”, alcuni giovani cantanti già in carriera provenienti da varie province marchigiane (come Mariangela Marini, Roberto Jachini Virgili e Agnese Gallenzi) e tre giovani voci del Calm, il centro artistico lirico del Mediterraneo di Nizza. Accompagneranno al pianoforte quattro studenti del Conservatorio, preparati dalla prof.ssa Cesarina Compagnoni.

Gli studenti provenienti dalla Francia sono stati preparati dalla famosa cantante Elizabeth Vidal e da suo marito André Cognet, entrambi docenti e artisti di fama internazionale. Al concerto parteciperanno la stessa Elizabeth Vidal e Stefania Donzelli, soprano fermana e coordinatrice del progetto.

Alberto Scarfini

“L’accordo prende sempre più forma – ha dichiarato l’assessore alla cultura Francesco Trasatti – e dopo la sottoscrizione con questa prima iniziativa culturale si dà seguito alla relazione instauratasi, anche attraverso in questo caso la bellezza della musica, linguaggio universale che unisce i popoli e la lirica in particolare con studenti di canto francesi e italiani a celebrare l’accordo. Un’iniziativa che si tiene nel Conservatorio cittadino, eccellenza riconosciuta unanimemente per qualità e preparazione”.

“Il legame tra le Città di Fermo e di Cagnes-sur-Mer si è instaurato nel 2012, in occasione del Palio dei Comuni “L. Mattii” – ha ricordato l’assessore allo sport Alberto Scarfini – che si tiene ogni anno a novembre all’ippodromo San Paolo di Montegiorgio e da quell’evento, e grazie all’idea di Maurizio Piergallini, è nata l’idea di dar vita nel 2013 ad un manifestazione analoga in terra francese, che ha poi assunto il nome di Palio de l’Amitiè, cui prendono parte ogni anno ad agosto i migliori drivers e cavalli di Francia, Svezia e Italia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X