facebook twitter rss

Massimo Toscana alla guida
dell’Avis di Monte San Pietrangeli

NOMINE - Vicepresidenza all’insegna della continuità con l’elezione di Sandro Tarquini, presidente uscente e in carica da anni. Riconfermato il segretario Lupi Lorenzo e nuova elezione anche per il tesoriere di Silvia Bottoni
venerdì 23 febbraio 2018 - Ore 09:13
Print Friendly, PDF & Email

 

Nuovo Direttivo e nuovo presidente per la sezione Avis di Monte San Pietrangeli. Nell’assemblea comunale del 16 febbraio è stato eletto il nuovo Direttivo della sezione comunale, il quale, al proprio interno, ha eletto in successiva riunione il Consiglio di Presidenza.

Presidente è stato eletto Massimo Toscana, giovanissimo e da tre anni attivo avisino della sezione comunale, nonché consigliere membro dell’Avis provinciale di Fermo della nuova era Rossi, inaugurata lo scorso marzo.

Vicepresidente all’insegna della continuità con l’elezione di Sandro Tarquini, presidente uscente e in carica da anni. Riconfermato il segretario Lupi Lorenzo e nuova elezione anche per il tesoriere, la giovane Silvia Bottoni.

Il presidente uscente Tarquini: “Un ottimo segnale di rinnovamento. Dal 2001, quando su sollecitazione del compianto Giovanni Damen venne rinnovato in modo importante il Direttivo, e insieme ad altri giovani assunsi la carica di Presidente, pochi giovani si sono inseriti nell’organo decisionale e operativo della nostra sezione comunale. Oggi, con orgoglio, posso dire che il lavoro per il rinnovamento svolto negli ultimi anni ha portato ottimi frutti. Faccio i migliori auguri al nuovo Presidente e al Nuovo Direttivo”.

“Un incarico di grande responsabilità – chiosa il neo eletto Toscana – che svolgerò dando il massimo. Ringrazio l’Assemblea dei soci e il Nuovo Direttivo per la fiducia accordatami. Abbiamo già molto lavoro da fare, a cominciare dall’Assemblea Provinciale Avis, che quest’anno avremo l’onore di ospitare a Monte San Pietrangeli”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X