fbpx
facebook twitter rss

Cassonetti e porta a porta,
i rifiuti vanno solo con il sacchetto giusto

PORTO SAN GIORGIO - Comunicazione della San Giorgio Distribuzione Servizi sull'avvio da lunedì 26 marzo di nuovi controlli sistematici in tutto il territorio comunale
Print Friendly, PDF & Email

 

La San Giorgio Distribuzione Servizi, a partire da lunedì 26 marzo, avvierà nuovi controlli sistematici sui conferimenti degli utenti. Per il conferimento dei rifiuti indifferenziati, sia presso l’Ecocentro che nella raccolta “porta a porta”, saranno accettati solamente i sacchi distribuiti dalla società presso l’ ufficio in via Veneto 5, a Porto San Giorgio. L’utilizzo di altri sacchi sarà passibile di sanzione.

“Anche per il conferimento dei rifiuti differenziati – spiega la direzione – vanno usati gli appositi sacchi messi a disposizione dalla società eccetto per l’organico, per il quale possono essere utilizzati sacchi biodegradabili e compostabili anche di altra provenienza. L’utilizzo dei sacchi della San Giorgio Distribuzione Servizi sia per i conferimenti all’Ecocentro che nel ‘Porto a porta’ assicura che i rifiuti appartengono all’utenza sangiorgese. Ciò contribuisce alla contenimento dei volumi dei rifiuti prodotti e al controllo dei fenomeni dell’evasione nell’ottica della riduzione del costo del servizio”.

Le ditte che conferiscono i rifiuti assimilabili della propria attività presso l’Ecocentro dovranno dimostrare la provenienza cittadina del trasportato attraverso la documentazione già prevista dalle norme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X