facebook twitter rss

Rapina finisce in tragedia,
donna trovata morta legata al letto,
il figlio: ‘Me l’hanno ammazzata’

MONTEGIORGIO - A fare la drammatica scoperta, stanotte attorno alle 22.45 è stato suo figlio, Marcello Balestrini di 57 anni, titolare di una ditta che taglia pelli per calzature. Il racconto: "Sono rientrato a casa, sono andato in camera, ho visto qualcosa che non andava e mi sono precipitato da mia madre. L'ho trovata sul letto in pigiama mani e piedi legati"
lunedì 12 marzo 2018 - Ore 01:58
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Il signor Marcello, figlio della vittima

Una donna di 79 anni Maria Biancucci, è stata trovata morta questa notte, legata al letto della propria camera.  La vittima abitava al piano terra di una casa a due piani in Contrada Crocifisso 1, nelle campagne di Montegiorgio.

A fare la drammatica scoperta,  attorno alle 22.45 è stato suo figlio, Marcello Balestrini di 57 anni, titolare di una ditta che taglia pelli per calzature.  L’uomo, rientrato a casa, si è recato come sempre nella sua camera da letto. A fargli capire che qualcosa non andava il ritrovamento sul comodino di alcuni oggetti  fuori posto. Dopo aver osservato con più attenzione ha notato la camera rovistata. A quel punto si è precipitato nella stanza della madre, ha acceso la luce e l’ha trovata a pancia in sotto legata mani e piedi al lettoA far pensare subito al peggio il fatto che gli arti della donna presentassero già delle necrosi. La signora Maria non dava segni di vita. Il figlio, disperato e resosi conto che sua madre era morta, ha subito chiamato i carabinieri.

Tempestivo l’intervento sul posto di militari della Compagnia di Montegiorgio guidati dal Capitano Gianluca Giglio. Tra i primi a intervenite anche il 118 e  l’ambulanza della Misericordia. Nulla da fare per la signora Maria.  Da lì a breve l’arrivo anche del  medico legale e del reparto investigativo dei carabinieri. L’area dell’abitazione è stata circoscritta per evitare d’inquinare eventuali prove e sono in corso le indagini per ricostruire il drammatico episodio.

Disperato il figlio, il signor Marcello, che racconta qui drammatici momenti: “Sono rientrato a casa, sono andato in camera, ho visto qualcosa che non andava e mi sono precipitato da mia madre. L’ho trovata sul letto in pigiama mani e piedi legati: me l’hanno ammazzata”.

Le indagini sono tutt’ora in corso. Tutto lascia però intendere che si sia trattato di una rapina finita in tragedia. Il figlio racconta di aver trovato aperta una finestra sul retro della casa da dove sarebbero entrati uno o più rapinatori. Non appena appresa la tragica notizia sul posto sono arrivati conoscenti e parenti che si sono stretti attorno al figlio straziato dal dolore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X