facebook twitter rss

Aperitivi e cene solidali tra Fermo e Altidona, gli aiuti per Montepacini non finiscono mai

SOLIDARIETÀ - Duplice iniziativa per aiutare la Fattoria Sociale dopo il furto subito lo scorso febbraio. Nel capoluogo venerdì aperitivo al Bar Primavera, nel borgo della Valdaso sabato una cena al Ristorante Pizzeria Bar del Corso
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Non accenna a fermarsi l’ondata di solidarietà per Montepacini, la realtà impegnata nell’ambito dell’agricoltura sociale che alla fine di febbraio era stata derubata di attrezzature, cassette ed animali (LEGGI QUI).

Duplice appuntamento in questo inizio di weekend. Si parte dal Bar Primavera di Fermo venerdì 16 marzo, con un aperitivo a partire dalle ore 18.30 al quale, grazie ad un tam tam attivato via social, stanno aderendo diverse persone provenienti da diverse città della provincia.

Sabato sera sarà la volta di Altidona, più precisamente del Ristorante Pizzeria Bar del Corso nel centro storico del borgo, che si è prestato ad organizzare una ricca cena per sostenere l’associazione Fattoria Sociale delle ragazze e dei ragazzi di Montepacini.

“Abbiamo esaurito nell’arco di poche ore i posti disponibili – racconta la titolare Anna Maria Savini – e siamo veramente felici della risposta che c’è stata. Ci hanno chiamato da diverse zone, a riprova che in tanti vogliono sostenere Montepacini. Con noi sabato ci sarà anche il portavoce Marco Marchetti, al quale consegneremo i soldi raccolti. Mi fa piacere citare anche l’azienda Le Senate di Giulio Visi, che offrirà i propri vini, e la Perfero Caffè, entrambe di Altidona, che hanno dimostrato di avere un cuore enorme”.

 

I doni della Croce azzurra consegnati alla ‘Montepacini’, Basso: “Un mondo da vivere e apprezzare”

Solidarietà più forte di furti e maltempo: tutti al fianco del Montepacini (FOTO)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti