facebook twitter rss

“Montegiorgio riferimento della media valle del Tenna” il sindaco Benedetti replica al Pd

MONTEGIORGIO - il sindaco: " Il segretario del PD dimentica che Montegiorgio è ancora punto di riferimento della Media Valle del Tenna per le istituzioni ancora funzionanti ( Liceo Scientifico, I.T.C. e Istituto con indirizzo Agraria,Compagnia e caserma dei Carabinieri e del Corpo Forestale,Tiro a segno nazionale ecc.) e che l’Ospedale di Montegiorgio è ancora vivo"
Print Friendly, PDF & Email

 

“Dopo attenta e spassionata riflessione ho deciso di fare qualche rilievo su quanto è stato detto da Carlo Nunzio Sforza, come guida della coalizione del centrosinistra che si presenterà alle prossime elezioni amministrative di Montegiorgio”. A parlare è il sindaco di Montegiorgio Armando Benedetti che dopo la presentazione del candidato Ramadori (leggi l’articolo) replica alle accuse lanciate dagli esponenti del Partito Democratico.

“Il clima della campagna elettorale già iniziata – spiega Benedetti – può spiegare il tono polemico delle affermazioni del segretario del PD montegiorgese, ma non giustifica certamente la scorrettezza dell’analisi sul ruolo di Montegiorgio nel contesto della Media Valle del Tenna. Le cause del presunto declino e degrado di Montegiorgio, secondo Sforza, sarebbero ‘ integralmente imputabili a questa Amministrazione’. Il segretario del PD dimentica che Montegiorgio è ancora punto di riferimento della Media Valle del Tenna per le istituzioni ancora funzionanti ( Liceo Scientifico, I.T.C. e Istituto con indirizzo Agraria,Compagnia e caserma dei Carabinieri e del Corpo Forestale,Tiro a segno nazionale ecc.) e che l’Ospedale di Montegiorgio è ancora vivo (anche se riconvertito in Ospedale di Comunità dal piano sanitario Regionale iniziato ben prima dell’insediamento di questa Amministrazione) e anche con tanti ambulatori specialistici nel distretto”.

Benedetti che aggiunge: “Carlo Sforza non sa, perché troppo giovane o perché non è stato adeguatamente informato,che Montegiorgio non ha voluto o saputo proporre negli anni 60/80 uno sviluppo industriale e artigianale, a differenza di tutti gli altri paesi circostanti, tanto che alcuni industriali e artigiani, in quegli anni, sono stati costretti a dislocare le loro aziende in comuni vicini. E in quei decenni non c’era certo questa Amministrazione. Tuttavia esistono ancora nel nostro territorio attività produttive industriali e artigianali di grandissimo valore conosciute in campo nazionale e internazionale e che danno lavoro a molti nostri concittadini.
La scelta della sede del nuovo Polo Scolastico è stata fatta tenendo conto delle esigenze e della sicurezza degli studenti e degli operatori scolastici per una offerta formativa più efficace e moderna. L’esternalizzazione di alcuni servizi è stata fatta per ridurre le spese dell’Amministrazione, senza pregiudicarne la qualità dei lavori.
“Piazza Colonna” è una pesante eredità di precedenti Amministrazioni Comunali lontane nel tempo. Comunque con il Nuovo Piano Regolatore messo in atto da questa Amministrazione sarà più facile venire in possesso di quella area ( acquisto o esproprio ) per poterla riqualificare. E’nostra intenzione farlo.
Mi auguro che la campagna elettorale si svolga con toni civili e argomentazioni veritiere per il rispetto, soprattutto, dei cittadini”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X