facebook twitter rss

Niente accordo col centrodestra,
Felicioni corre da solo

PORTO SANT'ELPIDIO - Il leader del Laboratorio civico Pse dice no all'intesa con Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia; non sarà lui il candidato sostenuto dal centrodestra; fumata nera all'incontro di ieri sera
Print Friendly, PDF & Email

Alessandro Felicioni

Fumata nera. Alessandro Felicioni ha detto no. E’ nato e resterà civico. La riunione di ieri sera con i rappresentanti di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia si è chiusa con la scelta, da parte del leader del Laboratorio civico Pse, di mantenere la vocazione con cui il suo progetto è nato e non stipulare alleanze con il centrodestra. I tre partiti si sono presentati con i loro rappresentanti, sia a livello cittadino che sovralocale, confermando piena disponibilità a sostenerlo e correre insieme alle elezioni amministrative di giugno. Dopo un corteggiamento che il centrodestra aveva iniziato sin da dicembre, il dialogo degli ultimi giorni e la convocazione di un incontro con tutti i possibili alleati, per la serata di ieri, erano parsi segnali di apertura verso l’intesa. Invece Felicioni ha scelto di portare avanti il suo progetto, senza partiti.

Il candidato sindaco, già ieri in tarda mattinata, ha preannunciato una conferenza stampa per oggi, perchè qualunque fosse l’esito della riunione ne avrebbe dato notizia. Tra qualche ora spiegherà la ragioni della sua decisione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X