facebook twitter rss

Il genio di Leonardo da Vinci
rivive a Santa Croce

SANT'ELPIDIO A MARE - La Sydonia Production sta girando una docufiction alla Basilica imperiale, incentrata sul ritrovamento di un dipinto che, a seguito degli studi effettuati, è stato ritenuto un autiritratto di Leonardo
Print Friendly, PDF & Email

Il racconto di un ritrovamento artistico straordinario, nello scenario magico di Santa Croce. La Basilica imperiale nelle campagne di Sant’Elpidio a Mare è sede, in questi giorni, della nuova docu-fiction “Il ritratto di Leonardo”, a cura dello studio Sydonia Production, una realtà specializzata nella realizzazione di documentari per canali come Discovery Channel, History Channel e Rai. Il lavoro, per la regia di Luca Trovellesi Cesana, durerà 90 minuti ed andrà in onda tra settembre ed ottobre su diverse emittenti: in Italia sarà trasmesso da Sky Arte Hd, ma arriverà anche in America latina e nel resto del mondo, sarà proposto anche da History Channel.

Il filmato prende spunto da un ritrovamento effettuato a Salerno nel 2008, in un palazzo aristocratico. Uno studioso di arte medievale individua un dipinto ad olio raffigurante un volto, che somiglia in modo impressionante a quello di Leonardo da Vinci. Inizia uno studio approfondito, con tecnologie avanzate, da cui si scopre che non solo quel viso è del genio toscano, ma si tratterebbe di un autoritratto di Leonardo. Si effettuano analisi della tavola, datazione radiometrica, analisi grafologica, veingono coinvolti università, centri di ricerca, carabinieri. Proprio una sofisticata tecnica di rilevamento delle impronte digitali, messa a punto dall’Arma, rivela la “prova regina”. Viene individuata sulla tela un’impronta uguale ad una rinvenuta anche nel dipinto La dama con l’ermellino. Quello che è stato ribattezzato “l’autoritratto lucano” è considerato una delle più esaltanti scoperte degli ultimi anni dell’arte mondiale. Il documentario ricostruisce questo appassionante viaggio, raccogliendo elementi e testimonianze.

“Si tratta di un affascinante viaggio alla ricerca del vero volto del maestro toscano – spiega il produttore esecutivo, Diego Ricardo Corvaro – un’intrigante investigazione con accurate ricostruzioni storiche sul personaggio tra la sua gioventù e quella in cui raggiunse la sua massima espressione artistica, realizzando appunto l’autoritratto”. E per le riprese storiche Sydonia, che ha sede a Sant’Elpidio a Mare, ha scelto proprio una location suggestiva come la Basilica imperiale di Santa Croce.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti