facebook twitter rss

Porto San Giorgio come Parigi:
luci spente in difesa del pianeta

EVENTI - Per l'Earth Hour l’Assessorato all’Ambiente ha deciso di spegnere domani per un'ora le fontane in viale della Vittoria, piazza San Giorgio e piazza Mentana
Print Friendly, PDF & Email

 

Sabato 24 marzo, alle 20.30, gli skylines di tutto il mondo si vestiranno di buio per un’ora e milioni di persone celebreranno l’Earth Hour, evento mondiale del Wwf che quest’anno vuole puntare sulla consapevolezza per un’azione in difesa della natura e dell’ambiente, messi a dura prova dal surriscaldamento globale.

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Porto San Giorgio aderisce all’iniziativa. Domani, dalle ore 20.30 alle 21.30, saranno spente le fontane in viale della Vittoria, piazza San Giorgio e piazza Mentana.

Dalla Torre Eiffel alla Sydney Opera House, dallo stadio Bird’s Nest di Pechino al Burj Khalifa di Dubai (l’edificio più alto del mondo) e poi in Italia decine di monumenti e piazze tra cui il Colosseo a Roma, le luci di Piazza San Marco a Venezia, il Castello Sforzesco e UniCredit Tower a Milano, la Mole Antonelliana a Torino, 8 simboli a Firenze tra cui Palazzo Vecchio e il Davide a piazzale Michelangelo, la Basilica di San Francesco ad Assisi, il Maschio Angioino e Castel dell’Ovo a Napoli, il Santuario di Santa Rosalia a Palermo, il Palazzo Civico a Cagliari. Una ‘ola di buio’ di un’ora come ‘gesto di solidarietà’ per il pianeta e per esortare persone, aziende e governi in tutto il mondo a contribuire nelle discussioni e nella ricerca di soluzioni per costruire un futuro sano e sostenibile per tutti.

La manifestazione centrale dell’edizione italiana si svolgerà a Roma al Colosseo con lo spegnimento insieme a Paolo Nespoli, l’astronauta Esap protagonista della missione Vita dell’Asi (Agenzia Spaziale Italiana) e la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti