facebook twitter rss

TiEmme ligia al dovere,
battuti i Fochi Morrovalle

BASKET - Alla palestra Coni finisce 71 - 53. Un segnale di ripresa da parte dei fermani in vista del rush finale di stagione
Print Friendly, PDF & Email

I fermani dopo la vittoria sui maceratesi

FERMO – Torna alla vittoria la TiEmme Basket dopo una combattuta partita alla palestra Coni contro i Fochi di Morrovalle. Consolidato il quarto posto in classifica nel girone B, a seguito anche della sconfitta degli 88ers Civitanova nei confronti della Stamura Ancona, e raggiunta Osimo che comunque resta terza nella classifica avulsa per la differenza canestri.

IL TABELLINO

TIEMME FERMO 71: Venditti 15, Poggi ne, Mezzabotta ne, Tortolini 22, Amelio 6, Santini 2, Cingolani 6, Luciani, Antinori 13, Sabbatini, Cardarelli 7, Ndour ne. All. Valentini

FOCHI MORROVALLE 53: Vignati L. 15, Vignati G., Santecchia ne, Mazzoleni R. 13, Cingolani 7, Alessandrini 1, Cerescioli, Mari 14, Mazzoleni G. 3. All. Santecchia

ARBITRI: De Carolis di Fermo e Palmieri di Castelfidardo

PARZIALI: 17-6, 18-22, 14-16, 22-9

LA CRONACA

La gara ha visto imporsi la superiorità tecnica degli atleti fermani, sempre in vantaggio per tutta la gara, sui comunque ostici avversari che in alcuni casi hanno preoccupato i padroni di casa. Dopo un primo quarto di assoluto dominio terminato 17 a 6, il secondo quarto è iniziato con un secco 0 a 11 che ha riportato, per pochi secondi, le due squadre in parità. Antinori e Tortolini hanno subito rimesso le distanze alle giuste proporzioni anche se sarà solo nell’ultima frazione di gara che le distanze raggiungeranno le cifre del risultato finale. Un secondo tempo caratterizzato, anche, dalle decisioni arbitrali che hanno punito comportamenti e linguaggio dei giocatori e della panchina dei Fochi con svariati falli tecnici, fino all’espulsione dell’allenatore/capitano e di un paio di giocatori ospiti per cinque falli.

La sconfitta di Osimo della settimana scorsa ci aveva fatto parlare di crisi della TiEmme. Oggi, però, sembrerebbe tutto superato. Tulli Valentini, che ha sostituito egregiamente Marco Marilungo impegnato in una trasferta in Polonia con gli U13, ha avuto la possibilità di usufruire della rosa completa dei giocatori e di un avversario che non ha la stessa caratura del Basket Auximum. Sarà la prossima partita ad Ancona a dare la conferma della superata crisi della TiEmme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti