facebook twitter rss

Cannella e Luku sul podio dell’
11simo Trofeo Pizzeria Stella Artois 2000

CICLISMO - Gara amatoriale disputata a Lido di Fermo grazie agli sforzi organizzativi dell'Asd Sace, dell'Avis di Porto San Giorgio e della struttura Ciclismo Marche UISP. Premiazioni con il sindaco locale Calcinaro e con la presenza dell'assessore allo sport Scarfini
Print Friendly, PDF & Email

Le premiazioni al termine delle competizioni

FERMO – Augusto Cannella (O. M. M.-Melania-Faleria) e Denian Luku (Petritoli Bike Conad P.S.Giorgio Sud), sono stati i vincitori dell’11° Trofeo Pizzeria Stella Artois 2000, gara ciclistica per amatori corsa a Lido di Fermo organizzata dall’Asd Sace in collaborazione con l’Avis di Porto San Giorgio e la struttura d’attività Ciclismo Marche Uisp.

Si è gareggiato in un anello di 5,5 km da ripetere 11 volte per la seconda serie e 14 per la prima. La gara per la seconda serie era valida come Campionato Regionale Uisp.

Cannella sul traguardo

La vittoria di Luku

Al via nella prima competizione 110 corridori con la bandierina a scacchi che è stata abbassata dall’assessore allo sport del Comune di Fermo, Alberto Maria Scarfini.

La gara ha subito registrato scatti e contrascatti che però non sortivano l’effetto sperato. A cinque giri dal termine Massimo Grifi (G. C. Capodarco-Comunità di Capodarco) dava una bella strappata portandosi dietro altri sei corridori.

Successivamente ne arrivavano altri e al comando si formava un drappello di 13 unità. Il vantaggio di questi era sempre discreto, all’attacco dell’ultimo giro ci provavano Michetti, Scatozza e Pierantoni senza però fare la differenza. La volata a ranghi ridotti premiava Cannella che precedeva Galassi e Cecarini.

Più tardi toccava alla seconda serie con 50 corridori al via. Anche in questo caso, gara contraddistinta in avvio da scatti e controscatti senza effetto. Ad un tratto  si avvantaggiavano 4 corridori: Rapari, Marcaccio, Pierangelini e Marcone.

Il gruppo alle loro spalle si spaccava in più tronconi. Negli ultimi giri perdeva contatto dalla testa della corsa Marcaccio e al comando rimanevano in tre. Prima del suono della campana i 19 inseguitori riuscivano a riprendere i fuggitivi, la bagarre nel finale era importante, la volata però era preda di Luku che confermava il successo del 2017 precedendo Di Fiore e D’Andrea. Successivamente, tutti raggiungevano la pizzeria Stella Artois 2000 per il ristoro e la premiazione finale dove ad attenderli c’era il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro.

Questi i campioni regionali 2° Serie: ELMT: Gianni Costanzi (Adria e Sibilla), M1 Yari Gasparoni (Pedale Aguglianese), M2 Luca Re (Biker in Libertà), M3 Simone Funari (Polisportiva Appignano), M4 Cristiano Marcelli (Truentum Bike), M5 Bernardino Michetti (Truentum Bike), M6 Gianmario Monti (Stella Bike).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti