facebook twitter rss

U15, fine dei giochi per
Fermo: scatta l’ora dei bilanci

BASKET - Giunti all'arrivo del campionato giovanile, in seno al sodalizio cestistico fermano iniziano a stilarsi i primi consuntivi parziali di stagione
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Vittoria casalinga per l’U15 dell’Asd Basket Fermo, ai danni della Basket School di Fabriano, che conclude il campionato eccellenza posizionandosi al terzo posto. Un successo importante che apre le porte alla squadra fermana, guidata da Marco Perini, verso competizioni di livello interregionale e nazionale.

IL TABELLINO

ASD BASKET FERMO 80: Veccia, Damico 2, De Angelis 5, Grandoni, Maroni 3, Camarri (cap.) 7, Ilari, Bastarelli 6, Moretti 16, Merlini 13, Guenci 16, Donzelli 12. All. Perini

BASKET SCHOOL FABRIANO 51: Bevilacqua 5, Biccarri 8, Conti 17, Pellacchia 7, Fanesi (cap.) 9, Grassi, Mazzolini 5. All. Cerini

PARZIALI: 22-13, 40-28, 66-36

IL BILANCIO PARZIALE DI STAGIONE

La conclusione del campionato regionale da parte dell’U15 porta a stilare un provvisorio bilancio non solo della stupenda prestazione della squadra U15 ma di tutti i campionati che la giovane società sportiva fermana ha portato avanti in questo anno.

Ad iniziare dalla prima squadra, la TiEmme Basket Fermo, che milita nel campionato di Serie D. Al termine della regolar season i gialloblu fermani si trovano quarti nel girone B e conquistano i playoff per il secondo anno di fila. Quest’anno da posizione vantaggiosa per il fattore campo. La prima partita dei playoff, infatti, è sabato prossimo 14 aprile, alle ore 18.00 alla palestra Coni di piazzale Tupini contro gli jesini del Wispone Taurus. Sarebbe bello poter vedere sugli spalti un pubblico molto numeroso.

Grande successo nei campionati U14 e U13 maschili regionali. Giocati entrambi, sostanzialmente, con gli stessi ragazzi dell’U13 nati nel 2005 (l’U14 è giocata da pochi e sempre meno atleti nati nel 2004) hanno raggiunto grandi risultati. L’U13, posizionata prima nel proprio girone di qualificazione, ora sta affrontando da protagonista la parte finale del campionato. Anche l’U14, posizionatasi seconda nel proprio girone, ha maturato il diritto a giocare la parte finale del campionato, che è iniziato da un paio di turni e che ha visto i giovani fermani ancora fermi al nastro di partenza ma con buone prospettive di rimonta.

Grande soddisfazione, infine, per l’U13 femminile. Le “sgalosce”, molte delle quali agli inizi dell’impegno sportivo, hanno affrontato il loro campionato con spirito sempre combattivo e con una tenacia che poche squadre possono vantare. Notevole la crescita tecnica e agonistica delle giovani atlete, che in pochi mesi ha rivoluzionato il modo di stare in campo delle sgalosce. Pensate che alcune di loro hanno anche aiutato, spesso in modo decisivo, i coetanei maschietti nei campionati U13 e U14. Posizionatesi quarte in classifica generale si sono qualificate per la “Coppa Marche” nella seconda fase del campionato. Una seconda fase che stanno dominando e, salvo improbabili colpi di scena, dovrebbe portarle a vincere l’ambita coppa.

Un finale di stagione pieno di soddisfazioni per il Basket Fermo. Vedere i piccoli crescere sempre più competitivi e pieni di voglia di vincere e divertirsi è quanto di meglio possa aspettarsi una società che fa dei giovani il proprio punto di forza. Che sia da esempio anche per i “grandi” della prima squadra e da sprone per affrontare con la stessa determinazioni le prossime partite dei playoff.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti