facebook twitter rss

Davide Leone cala il
tris a Marina di Bibbona

CICLISMO - Il corridore della Vpm Porto Sant'Elpidio-Monturano replica i successi pasquali centrando il successo in provincia di Livorno nel 17° Trofeo Tempestini Ledo, avendo la meglio sulla concorrenza con un suggestivo arrivo in volata
Print Friendly, PDF & Email

L’arrivo in volata del ciclista di Nereto

PORTO SANT’ELPIDIO – Dopo Città di Castello e Reda, Davide Leone (Vpm Porto Sant’Elpidio-Monte Urano) ha calato il tris nel 17° Trofeo Tempestini Ledo che si è corso a Marina di Bibbona (Livorno).

Stavolta Leone ha vinto in volata, uno sprint prepotente il suo che ha piegato la resistenza del tandem della Mastromarco Sensi Fc Nibali composto da Corradini e La Terra. A completare il successo della Vpm Porto Sant’Elpidio-Monte Urano è arrivato anche il quinto posto di Francesco Baldi.

Al via di questa gara si sono presentati 156 corridori in rappresentanza di 23 società pronti a battagliare lungo il tracciato di gara.

Nel finale si formava un drappello di 7 unità che comprendeva anche Leone e Baldi. I sette conservano un buon vantaggio per giocarsi la volata a ranghi ridotti. Davide Leone, ben supportato da Baldi riusciva a piazzare la sua ruota davanti a tutte le altre scatenando così la gioia del presidente Orfeo Pieroni Mazzante, dei direttori sportivi Enrico Paolini e Floriano Torresi e del presidente della S. C. Monturanese Blandino Trocchianesi. Per il corridore di Nereto un’altra bella vittoria, il tris è calato ma, Leone è pronto anche in futuro a regalare e regalarsi altre soddisfazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti