facebook twitter rss

Atleti ex Onda Azzurra
Fermo alla ribalta nazionale

NUOTO - Veronica Santoni super: è medaglia d’argento nei 5000 metri. Ottimo Ettore Alessandroni, in finale B nei 200 metri stile libero, il tutto nei Campionati Nazionali svolti a Rimini
Print Friendly, PDF & Email

Veronica Santoni

RICCIONE (RN) – Si sono da poco conclusi i Campionati Italiani assoluti di nuoto, manifestazione tra le più importanti della disciplina in tutta Italia.

Tra gli atleti, presenti Veronica Santoni ed Ettore Alessandroni, due nuotatori originari della provincia fermana, Santoni di Porto Sant’Elpidio, Alessandroni di Ponzano di Fermo, ma in comune hanno anche la loro passata militanza nelle fila della squadra di nuoto Onda Azzurra di Fermo.

Veronica Santoni, divenuta ormai specialista nelle gare di fondo, ha conquistato una prestigiosa medaglia d’argento nella gara dei metri 5000 con il tempo di 56’42”33, la stessa distanza con la quale si era messa in luce con l’argento conquistato nella categoria juniores con i colori dell’Onda Azzurra.

La chiusura, nel 2014, della società fermana è stata l’occasione per convincere l’atleta a passare al Circolo Canottieri Aniene di Roma; nuova squadra, nuova scuola, nuova città, cambiamenti difficili da digerire se non supportati da una forte motivazione che Veronica ha sempre dimostrato di avere e così, gradualmente, i risultati e con essi le soddisfazioni, sono cominciati ad arrivare, come nello scorso anno quando è stata convocata con la nazionale giovanile per partecipare agli Europei di Categoria. Sotto la guida di un allenatore esperto come Emanuele Sacchi, Veronica continua nella sua crescita tecnica che le ha consentito di raggiungere l‘importante obiettivo che le apre l’opportunità di perseguire nuovi ed ambiziosi traguardi in campo internazionale.

Ettore Alessandroni

Un anno dopo la sua compagna di squadra anche Ettore ha deciso di fare il grande passo di allontanarsi da casa per dare nuove motivazioni e opportunità alle sue aspirazioni: oggi gareggia con i colori della “Sergio De Gregorio”, storica società romana, e si sta dimostrando particolarmente a suo agio nella distanza dei 200 metri stile libero dove ha ottenuto un buon 5° posto nella finale B dei 200. Per quello che ha mostrato nelle qualificazioni, dove ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 1’50”28, che costituisce il suo nuovo personale in vasca da 50 avrebbe potuto ambire a qualcosa di meglio ma l’esperienza in gare di così alto livello diventa un elemento importante. Come accade nella vita di tutti gli atleti, anche per loro ci sono stati periodi nei quali hanno conosciuto la difficoltà di tradurre in prestazioni la gran mole di lavoro svolto in acqua ma alla fine sono riusciti a dimostrare, al momento opportuno, il loro valore.

L’auspicio per Veronica ed Ettore è che questi ultimi risultati li aiutino in futuro a conseguire nuovi e più prestigiosi traguardi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti