facebook twitter rss

In via di definizione la tappa
2018 dei ”Muri Fermani”

CICLISMO - Per l'appuntamento del prossimo 6 Maggio, riservato ai Dilettanti Elite ed Under 23, ecco già iscritti 140 corridori in rappresentanza di sedici società. Tra essi anche il colombiano Einer Augusto Rubio Reyes del Team Vejus, vincitore della passata edizione
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Si continua a lavorare sodo in casa del Pedale Fermano Eventi Giatra Servizi-Rifer Gomme in collaborazione con la Cam Fermo e l’amministrazione comunale per regalare e regalarsi un grande spettacolo. Domenica 6 maggio, con partenza e arrivo a piazza del Popolo, andrà in scena “I Muri Fermani-Pasta De Carlonis”, una gara ciclistica riservata ai dilettanti Elite e Under 23.

Al momento sono 140 gli iscritti e tra essi anche il vincitore della passata edizione il colombiano Einer Augusto Rubio Reyes del Team Vejus.

Al via ci saranno 16 formazioni, Fracor International, U.S.Fausto Coppi Gazzera, G.C.Bibanese, G.C.Sissio Team, Pedale Santegidiese – Team Stipa. Aran Cucine, Cerrano Outdoor, Asd Futura Team, Team Friuli, Maltinti Lampadari e Nt Cycling. Tra loro anche la VPM P.S.Elpidio-Monte Urano che ha già raccolto tre successi stagionali con Davide Leone a Città di Castello, Reda e Livorno e diversi piazzamenti con Baldi e altri corridori. A completare il campo delle compagini marchigiane al via ci saranno anche i Calzaturieri Montegranaro-Marini Silvano, il Velo Club Senigallia e la Vega Prefabbricati. Sono attese anche altre formazioni.

Oltre alla partenza, i corridori transiteranno ben altre quattro volte nel salotto buono di Fermo, cioè piazza del Popolo e proprio per questo motivo che tutti gli appassionati del mondo delle due ruote e non solo potranno ritrovarsi in piazza già dalle ore 14.30 per seguire l’evento del mese di maggio con l’arrivo previsto intorno alle ore 16.45. Da rimarcare, che una gara ciclistica a qualsiasi livello, non è mai transitata sei volte in piazza del Popolo. Questo è un grande regalo degli organizzatori che hanno cercato di realizzare un tracciato di gara che non mettesse in difficoltà la viabilità.

La mattina antecedente l’evento riservato agli under 23 ed Elite, ci sarà la Coppa Città di Fermo, una passerella per gli amatori che poi si potranno fermare a Fermo per gustarsi la gara del pomeriggio insieme alle famiglie ed amici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti