facebook twitter rss

A lezione d’italiano per maggiore integrazione
esami in vista ad Ortezzano

ORTEZZANO - L'integrazione consiste anche nell'apprendimento in maniera corretta della lingua italiana. Per questo il Comune ha organizzato un corso partito nel dicembre scorso
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Un esame che è punto di arrivo di un percorso di alfabetizzazione della lingua italiana promosso dal Comune di Ortezzano e iniziato nello scorso mese di dicembre con una ventina di presenze.
Nel pomeriggio di giovedì 26 aprile alla Sala “Tomassini”, nei pressi della sede del Comune, si svolgeranno le prove scritte ed orali (interazione comunicativa) per la certificazione linguistica di italiano livello A2 sostenute da persone straniere risiedenti e che lavorano nel borgo della valle dell’Aso. Da dicembre 2017 a febbraio di quest’anno, le prime lezioni sono state tenute gratuitamente dalla docente Carla Piermarini, che è anche consigliera comunale con delega ai Servizi Sociali.
“Da febbraio ad aprile le lezioni si sono intensificate – spiega proprio Carla Piermarini – dopo essere riusciti ad attivare un corso in collaborazione col CPIA di Fermo, grazie alla disponibilità e all’interessamento del suo responsabile Marcello Fedozzi. Qualora emergessero nuove richieste verrà attivato anche un nuovo corso”.
E’ co-finanziato da Unione Europea, Regione Marche, Italiano Cantiere Aperto Marche e Ministero dell’Interno per una durata di 80 ore di lezione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti