facebook twitter rss

Primo trofeo Kfv del Maestro Jang,
successo di partecipazione

ARTI MARZIALI - Circa 50 gli atleti che si sono disimpegnati sul tatami di gara domenica scorsa all'interno della palestra del quartiere Casette d'Ete di Sant'Elpidio a Mare, sotto gli occhi attenti di arbitri ed istruttori riconducibili all'omonima scuola organizzatrice dell'evento
Print Friendly, PDF & Email

Le premesse alla giornata di competizioni

SANT’ELPIDIO A MARE – Domenica 15 Aprile, presso il palazzetto dello sport di Casette d’Ete si è svolto il Primo Trofeo sociale “Kung Fu Vietnamita del Maestro Jang”.

Organizzata dall’omonima associazione, un ente radicato ormai sul territorio marchigiano con diverse scuole da molti anni in grado di vantare oggi un buon numero di allievi, adulti e bambini.

Arbitri e giudici di gara

Come da indicazioni del Maestro caposcuola e dai suoi insegnati, le gare sono state allestite allo scopo di aiutare i partecipanti a migliorare tutti gli obiettivi prefissi dalla didattica, che non riguardano quindi solo le tecniche di combattimento e di autodifesa, ma anche l’aspetto della forma fisica, la tempra del carattere, l’espandere la mente ed il far crescere lo spirito.

Il saluto iniziale dei bambini

La competizione si è svolta sotto la supervisione degli arbitri, vale a dire i Maestri Angelo Pompei e Sergio Ciccoli, il vice Maestro Andrea Donnari, gli istruttori Massimiliano Amaolo ed Emanuele Mezzadonna,tutti supportati da alcuni tra gli allievi più graduati della scuola.

Due i settori principali che hanno funto da base per l’attività di giornata: forme tradizionali, che comprendono sequenze di tecniche di autodifesa, e combattimento sportivo, tradizionale e semi sandà, (box cinese).

Una fase di un match basato sulle regole del semi sandà

Circa 50 gli atleti della scuola che si sono sfidati dalle prime ore del mattino, facendo evidenziare il buon impegno di tutti e la crescita dell’associazione.

Quest’ultima si è evidenziata sia dal punto di vista educativo, in quanto gli atleti si sono comportati con il massimo rispetto delle regole, che da quello sportivo, dato che molti di loro competono a livello nazionale da diverse stagioni agonistiche.

Anche quest’anno, infatti, diversi elementi della scuola si sono qualificati per le finali del Campionato Italiano di Kung Fu Msp che si svolgerà il 26 e 27 Maggio a Roma.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti