facebook twitter rss

L’Eccellenza accoglie la
San Marco Servigliano Lorese!

PROMOZIONE - Il 2 a 0 interno di giornata sul Montalto porta con se la matematica vittoria del campionato. Domata a distanza la vice capolista Potenza Picena e per la compagine di mister Peppino Amadio, matricola di torneo, ecco dunque il mero transito in categoria e l'approdo nel massimo circuito dilettantistico marchigiano
Print Friendly, PDF & Email

San Marco Servigliano Lorese in festa per il salto nel massimo circuito dilettantistico regionale

SERVIGLIANO – Raffaele Cerbone, si ancora lui, e Jimmy Frascerra hanno servito la doppietta valsa a regolare il Montalto per 2-0 che, in automatico, ha fatto conseguentemente scattare la festa per la conquista matematica dell’Eccellenza.

IL TABELLINO

SAN MARCO SERVIGLIANO LORESE 2 (4-3-3): Carnevali; Iommi, Finucci, Fermani, Bruni (36′ st Fortunati); Quadrini (41′ st Pettinari), Tidiane (17′ st Aloisi), Iacoponi; Mancini, Cerbone (42′ st De Luca), Frascerra (38′ st Atragene). All. Peppino Amadio

MONTALTO 0 (4-2-3-1): Paolini; Marilungo, Tassotti, Ciucani, Brasili; Bejija (23′ st Bruni), G. Marco Carboni (41′ st Alessi); G. Luca Carboni, Giorgi, Ciarrocchi (33′ st Matricardi); Carca (27′ st De Luca). All. Roberto Ricciotti

ARBITRO: Claudio Racchi di Ancona; Marco Leombruni e Luca Giretti di Macerata

RETI: 19 st Cerbone, 24′ st Frascerra

LA CRONACA

Reti odierne maturate nella ripresa. Al 64′ angolo battuto da Aloisi dalla sinistra del fronte d’attacco, palla sul secondo palo e testa letale del sempreverde Cerbone, classe 1979, in stagione scatenato in chiave realizzativa tanto da giungere a quota, al momento, 21 centri. 5′ dopo, dunque al 69′, contropiede per gli uomini di casa. Fraseggio sull’asse Cerbone – Frascerra e destro implacabile a centro area di quest’ultimo per il definitivo risultato all’inglese.

La squadra di mister Peppino Amadio è così salita a quota 63, con la principale antagonista al titolo, il Potenza Picena, giunta a 58 punti grazie al 2-1 imposto al Porto d’Ascoli. Con una sola giornata da disputare, e dunque tre rimanenti gettoni a disposizione, la scienza aritmetica ha espresso la propria inappellabile sentenza: la matricola di campionato frutto della convergenza operativa tra il San Marco Servigliano e la Lorese dell’allora presidente Giancarlo Arriva ha staccato il pass per il massimo torneo dilettantistico marchigiano, transitando il minimo indispensabile per il girone B della Promozione, circuito calcistico vissuto come semplice passaggio.

Paolo Gaudenzi

 

Fotogallery

Momenti di gioco della sfida in esame contro il Montalto

La gioia dei tifosi serviglianesi

Da sinistra i goleador di giornata, Cerbone e Frascerra, a destra per chiudere il trio in festa Iommi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti