facebook twitter rss

Il commovente saluto
dell’Ascoli al suo tifoso
elpidiense Rossano Conti

RICORDO - I bianconeri hanno salutato per l'ultima volta il loro tifoso, scomparso dopo essere stato investito da un'auto, con una gigantografia al Del Duca. Lungo applauso da tutto lo stadio. In tribuna il fratello
Print Friendly, PDF & Email

Il ricordo di Rossano Conti allo stadio

La società lo aveva annunciato dopo aver appreso che, con la sua tragica scomparsa, si era spenta anche la passione che Rossano Conti aveva per li bianconeri. E così questa sera è stato: l’Ascoli, prima di scendere in campo nella partita casalinga contro il Brescia, ha ricordato il suo tifoso scomparso lo scorso 6 maggio a causa di un’auto che lo ha investito mentre camminava lungo la strada provinciale Elpidiense, al confine tra le città di Sant’Elpidio a Mare e Porto Sant’Elpidio. Travolto da quell’auto  alla cui guida c’era un 30enne, per il 46enne residente a Porto Sant’Elpidio, operaio e tifosissimo dell’Ascoli, non c’era stato nulla da fare (leggi l’articolo).

Rossano Conti

Questa sera la società bianconera lo ha ricordato proiettando su un maxischermo una sua gigantografia e il suo nome di battesimo al Del Duca prima del fischio d’inizio del match contro il Brescia. Rossano, con il fratello presente in tribuna, è stato ricordato dallo speaker e salutato con un toccante applauso, levatosi da tutto lo stadio. Una passione profonda, si diceva, quella che legava Rossano all’Ascoli. Proprio il giorno prima del tragico incidente era stato con alcuni amici allo stadio Del Duca, per assistere alla partita dei bianconeri. Per questo la società Ascoli Picchio, già il giorno del funerale, lo scorso 9 maggio, ha onorato il suo tifoso, facendo recapitare un messaggio, letto dal parroco al termine delle esequie (leggi l’articolo). “Al dolore dei parenti ed amici si stringe anche la nostra società. Rossano verrà ricordato venerdì 18 maggio prima della partita con il Brescia e verrà consegnata alla famiglia la maglia dell’Ascoli. Verrà proiettato sul maxischermo – l’annuncio – il suo sorriso, di quando nel fine settimana andava a tifare la sua squadra del cuore”. E così è stato.

“Rossano non è più fisicamente con noi – le parole dello speaker allo stadio, sostenute dall’applauso dei tifosi – ma lo sarà sicuramente da lassù. Un applauso anche al fratello di Rossano che è in tribuna con la maglia dell’Ascoli. L’applauso di tutto il Del Duca”. 

 

 

Il feretro di Conti con i colori dell’Ascoli

 

L’addio a Rossano Conti: «Ci mancherai tantissimo, ora verità e giustizia»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti