facebook twitter rss

Carpegna mi Basta, Gran Prix del
Centro Italia e Giovanili Mtb:
in sella tanti corridori del Fermano

CICLISMO - Ampia carrellata di sfide per tutte le categorie giovanili, over e di ambo i sessi quella andata in scena nei giorni scorsi in tutto il territorio nazionale. Ottime le prestazioni offerte nei relativi tracciati da parte dei sodalizi di provincia
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – La decima edizione del “Carpegna mi Basta” si è chiusa con l’ottima organizzazione dell’evento a cura della Pro Loco di Carpegna, della Promosport e della Mondo Bici-Tecnoplast dando vita ad una competizione entusiasmante che ha visto impegnati oltre 1000 bikers tra le alture del parco interregionale Sasso Simone e Simoncello e il Cippo di Carpegna dove è posto il monumento del “Pirata” Marco Pantani.

Nella gara regina di 42 chilometri netto dominio del Team Cingolani-Specialized con il primo posto di Leopoldo Rocchetti e il secondo del compagno di squadra Lorenzo Pierpaoli, terzo gradino del podio per Emanuele Bucci (Frecce Rosse Rimini – 1°master 1), obiettivo traguardo raggiunto per Luca Accordi (Team Passion Faentina – 1°élite sport), Marco Poggiali (Team Pennarossa – 1°master 2), Nicolò Cannugi (Avis Pratovecchio Errepi Lee Cougan – 1°master junior), Samuele Raffaeli (H30 Race Team – 1°master 3), Nicola Renzi (Probikers – 1°master 4), Maurizio Galarini (Baracca Lugo Mtb – 1°master 5), Moreno Giulianelli (Frecce Rosse Rimini – 1°master 6), Marco Calise (Valle del Conca Nordic Walking – 1°master 7)

Sulla medesima distanza tra le donne ha avuto la meglio Elisa Gastaldi (Passion Bike – 1°master donna 1) davanti a Monica Petruccioli (GS Poppi), Jennifer Fiori (Bike Therapy – 1°donna open), Sara Grifi (Gruppo Ciclistico Capodarco-Comunità di Capodarco), Sara D’Angelo (Crazy Bike), Lucia Carbini (Asd Energia Barbara), Monia Sensini (Asd Medinox) e Valeria Bartolini (Team Torpado Bike – 1°master donna 2).

A Nicola Furiasse (Bici Adventure Team) e Nicolò Pensierini (Team Bike Valconca) il primato nel percorso corto di 22 chilometri rispettivamente tra gli allievi e gli esordienti.

GIOVANISSIMI – Un carico di sorrisi e di entusiasmo ha contraddistinto lo svolgimento del Memorial Ernesto Ciarrocchi a San Benedetto del Tronto, valido per l’assegnazione del titolo provinciale Fci Ascoli Piceno-Fermo giovanissimi per società.

Tanti bambini e ragazzi sui pedali all’insegna del binomio abilità e sprint lungo la Riviera delle Palme con la regia ben collaudata del Pedale Rossoblù Picenum, sodalizio che ha ottenuto il miglior punteggio nella classifica per società davanti alla Tre Emme Morrovalle, dall’Asd Mosciano, dal Cycling Project Mgn e dal Gs Rapagnanese.

ALLIEVI/ESORDIENTI – Archiviato con successo il Trofeo San Girio, nell’omonima contrada di Potenza Picena, che ha ospitato la più importante rassegna di ciclismo giovanile dedicata alle categorie esordienti e allievi con un gran numero di presenze per la gioia degli organizzatori della S.C. Potentia Rinascita.

Protagonista in positivo della gara esordienti primo anno Matteo Fiorin firmando la doppietta G.S. Cicli Fiorin con il secondo classificato e compagno di squadra Alessandro Dante, dal terzo al decimo posto nell’ordine Riccardo Lorello (Fosco Bessi Calenzano), Samuele Scappini (Nestor Marsciano), Jonathan Gurabarchi (Alma Juventus Fano), Tommaso Brunori (Fortebraccio da Montone), Tommaso Alunni (Fortebraccio da Montone), Matteo Valentini (Velo Club Cattolica), Pietro Pieralli (Fosco Bessi Calenzano) e Federico Ferranti (OP Bike Porto Sant’Elpidio), campione provinciale Fci Alessandro Curzi (SC Potentia Rinascita).

Gradino più alto del podio per Damiano Condello (Fortebraccio da Montone) che è riuscito a fare propria la gara degli esordienti secondo anno davanti ai compagni di fuga Diego Bracalente della S.C. Potentia Rinascita (campione provinciale FCI) ed Edoardo Burani (Fortebraccio da Montone), Nicolò Del Gobbo ed Anthoni Silenzi (entrambi OP Bike Porto Sant’Elpidio), Francesco Cecchini (Ciclismo Giovani Pesaro), Lorenzo Anniballi (Velo Club Cattolica), Valentino Romolini (Fortebraccio da Montone), Luca Recchia (Roccasecca Bike) e Filippo Borello (Cicli Fiorin) molto bravi a piazzarsi entro la decima posizione.

A dettare legge nella gara allievi Lorenzo Masciarelli (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli) con un arrivo in solitudine staccando i diretti avversari Gianmarco Garofoli della Recanati Marinelli Cantarini (campione regionale Fci Marche 2018), Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle), Antonio Rocco (Acd Guarenna), Giuseppe De Laurentiis (Acd Guarenna), Riccardo Palumbo (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli), Massimiliano Presutti (Acd Guarenna), Simone Lacorte (Team Eurobike), Umberto Ceroli (Acd Guarenna), Andrea Carità (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli).

DONNE – Si è svolta con successo la 27°edizione della Giornata della Bici Rosa: al via un gran numero di ragazze delle categorie esordienti, allievi, juniores ed under 20 da tutto il Centro-Nord Italia che si sono affrontate con sfide appassionanti e combattute sulle strade di Osimo Stazione e dintorni per la regia del Gruppo Ciclistico Osimo Stazione.

Trionfo di Sara Cappellari (Re Artù Factory Team) nella gara esordienti primo anno davanti a Beatrice Bertolini (MB Victory Team-OP Bike), Camilla Lazzari (Re Artù Factory Team), Melissa Urbinati (Re Artù Factory Team), Camilla Cerizza (Cicli Fiorin), Sara Scuro (Team Wilier Breganze), Valentina Zanzi (Re Artù Factory Team), Giulia Coppi (Team NPM Chianciano Salute), Rebecca Tomei (Fosco Bessi Calenzano) e Giulia Sorrentino (G.S. Lu Ciclone).

Tra le ragazze di secondo anno Chiara Baruzzi (Re Artù Factory Team) ha avuto la meglio su Matilde Ceriello (Cicli Fiorin), Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink), Alessia Paccalini (Inpa San Vincenzo), Gaia Bolognesi (Re Artù Factory Team), Giada Meletti (Bicifestival), Sara Malucelli (SC Forlivese), Erika Viglianti (Punto Bici Aprilia), Lucia Dal Pozzolo (Team Wilier Breganze) e Linda Benozzato (Team Wilier Breganze).

Trentacinque chilometri di fuga solitaria, culminata con la vittoria a braccia alzate per Noemi Lucrezia Eremita (Team Di Federico Blue) nella gara donne allieve, secondo posto per Letizia Brufani (G.S. Lu Ciclone), terza piazza per Elisa Fedeli (Inpa San Vincenzo), a seguire le altre Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team), Erika Cremasco (Team Wilier Breganze), Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio), Lara Scarselli (Ciclistica San Miniato-Santa Croce), Carlotta Cipressi (S.C. Forlivese), Rachele Bolzanini (Inpa San Vincenzo) e Sabrina Ventisette (SC Campi Bisenzio) entro la decima posizione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X