facebook twitter rss

Una nazione al tramonto raccontata da Ernesto Galli Della Loggia

FERMO - Appuntamento giovedì 7 giugno alle ore 21.15 nella sala conferenze dell'Hotel Astoria all'interno della manifestazione Fermo sui Libri
Print Friendly, PDF & Email

Arriva il sesto appuntamento per Fermo sui Libri 2018, in un avvicendarsi di prospettive differenti per descrivere il concetto di Heimat, (piccola) patria, messo in gioco come fil rouge del dibattito di quest’anno. Dopo un quinto appassionato appuntamento con lo storico, giornalista e politico Massimo Teodori, stavolta la parola va ad un politologo, giornalista ed esperto di economia del calibro di Ernesto Galli Della Loggia, che interverrà alla rassegna il 7 giugno, alle ore 21,15, presso la Sala Conferenze dell’Hotel Astoria di Fermo, con un intervento emblematico e provocatorio dal titolo “Il tramonto di una nazione”.

Nato a Roma nel 1942, Ernesto Galli della Loggia si è laureato in scienze politiche a “La Sapienza” nel 1966, con maestri del calibro di Gian Paolo Nitti, Ernesto Rossi e Leo Valiani. Ha insegnato tra 1972 e 1975 Storia Economica all’Università di Siena e dal 1987 al 2002 Storia Contempranea e Storia dei Partiti e dei Movimenti Politici presso l’Università di Perugia, per approdare poi come preside, tra 2002 e 2007, all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, di cui continuerà negli anni successivi a curare la scuola di dottorato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Scienze Umane.

Legato ad un’idea di sinistra e democrazia non comunista e liberale, è fortemente impegnato nella divulgazione sullo stato attuale dell’economia italiana, e sui condizionamenti in essa dettati da parte della politica. E’ stato autore di saggi famosi, come Sostiene Berlinguer, dedicato ai cambiamenti attuali della scuola e il condizionamento in essi dettato dalle nuove tendenze economiche, e L’identità italiana, dedicato all’analisi della crisi dell’identità nazionale all’indomani della fine della seconda guerra mondiale in una frattura allargatasi – soprattutto grazie alle influenze economiche del capitalismo odierno – fino alla voragine, ed è ad oggi uno dei più famosi e apprezzati editorialisti de’ Il Corriere della Sera per le pagine di politica ed economia.

A Fermo sui Libri presenta il suo ultimo intenso e lucido saggio, dal titolo “Il tramonto di una nazione”. “Una nazione al tramonto” dice Galli della Loggia “è un paese che non riesce più a crescere, che si smaglia e si disunisce, e che consuma una frattura con il proprio passato, non riuscendo neppure più a immaginare un futuro”. Potrà questa frattura essere risanata dall’alba di una nuova (piccola) patria o il tramonto significherà un cambiamento distruttivo per l’Italia allo stato attuale? Da queste domande prenderà forma il dialogo con Ernesto Galli della Loggia in esclusiva a Fermo sui Libri 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti