facebook twitter rss

A sostengo di Marcotulli
arriva il sindaco Ciarapica:
sul tavolo sicurezza e viabilità

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco di Civitanova Marche: "In Giorgio ho visto una persona seria, preparata, che non ama parlare per spot, ma offre soluzioni concrete". Sicurezza e miglioramenti viari tra Comuni al centro dell'incontro
Print Friendly, PDF & Email

Fabrizio Ciarapica e Giorgio Marcotulli

E’ arrivato anche il sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica, ieri sera a Fonte di Mare, per esprimere il suo incoraggiamento al candidato del centrodestra Giorgio Marcotulli in vista delle elezioni di domenica 10 giugno. Un incontro in cui si è ragionato di progetti condivisi con le amministrazioni limitrofe e di prospettive di sviluppo per l’area nord della città.
Il sindaco Ciarapica ha dichiarato – fanno sapere dallo staff di Marcotulli – che ‘in Giorgio ho visto una persona seria, preparata, che non ama parlare per spot, ma offre soluzioni concrete. Frequento abitualmente Porto Sant’Elpidio per lavoro e ne sto seguendo la campagna elettorale, da sindaco mi rendo conto dei progetti spesso inapplicabili che vengono prospettati. Senz’altro è una città con un evidente problema di prostituzione, e più recentemente di presenza di nomadi, che si sono allontanati da Civitanova. Sono temi complessi, non esistono soluzioni lampo, ma con pazienza, con un impegno costante, con un dialogo continuo con le forze dell’ordine e le istituzioni superiori, i risultati arrivano, noi in questo primo anno di amministrazione comunale ne abbiamo dato dimostrazione. Abbiamo messo al primo posto la sicurezza e i risultati si sono iniziati a vedere. Sento molta dietrologia sui partiti, è un approccio sbagliato. I partiti sono fatti di persone e vanno scelte le persone per il loro valore, la serietà e l’impegno che dedicano al loro territorio. In secondo luogo, un sindaco, per dare risposte importanti, a livello di grandi infrastrutture, può fare poco con le sole risorse comunali e servono interlocutori a tutti i livelli di governo del territorio. Un sindaco che può vantare un supporto dalle forze politiche e dai suoi rappresentanti al Governo o in Regione ha ovviamente maggiori possibilità di essere ascoltato e centrare obiettivi per la sua città“.


A concludere l’assemblea il candidato sindaco Giorgio Marcotulli: “Civitanova è una realtà importante con cui dialogare, una città che ci insegna come sia possibile, anche in tempi di crisi, avere una vitalità commerciale importante, che ci insegna il valore dell’alternanza, prezioso in democrazia. Fonte di Mare è un quartiere con prospettive di crescita, ma anche carenza di collegamenti. Noi vogliamo migliorare quelli tra sopra e sotto la ferrovia, anche ridiscutendo con la proprietà ex Ligmar il posizionamento del sottopasso, che vorremmo collocare in un punto più funzionale alle esigenze del quartiere. A nord abbiamo plessi scolastici insufficienti e dobbiamo tenere in considerazione la possibilità di individuare uno spazio per la realizzazione di un nuovo plesso. Insieme a Civitanova collaboreremo molto anche sulla viabilità, con Ciarapica abbiamo già parlato dell’ipotesi di sederci insieme al sindaco di Sant’Elpidio a Mare e ragionare su un progetto ambizioso di miglioramento viario tra i tre comuni dallo svincolo autostradale civitanovese, un’ipotesi che ovviamente potrà realizzarsi se avremo la forza e la progettualità per intercettare fondi dagli organi superiori“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X