facebook twitter rss

INTERVISTA Ortenzi:
“Vinto perché credibili,
ecco le priorità”

MONTEGIORGIO - Il neo sindaco rimarca i primi passi dopo la formazione della Giunta e bacchetta gli avversari: "Le altre liste non hanno avuto la stessa capacità di indicare delle soluzioni"
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Una vittoria netta, al contrario di quello che ci si attendeva. “Si parlava di un testa a testa – commenta il neo sindaco di Montegiorgio Michele Ortenzi – ma noi eravamo sicuri che il messaggio che abbiamo voluto lanciare sarebbe stato recepito la vittoria sarebbe stata netta”.

Il sogno è diventato realtà. Che sensazione vive dopo questa notte abbastanza lunga.

“Una bellissima sensazione, una felicità incredibile. Questa vittoria la dedico alla mia famiglia, a tutti i cittadini di Montegiorgio che ci sono stati vicini ma soprattutto ai 12 componenti della mia lista che insieme a me hanno condiviso questa esperienza incredibile che è stata la campagna elettorale.”

Quali i primi passi dopo la formazione della Giunta e l’insediamento del Consiglio?

“Anzitutto, dovranno partire alcuni lavori importanti che erano già in programma. Ci sarà la formazione della nuova Giunta e poi immediatamente andremo avanti con delle priorità impellenti, soprattutto relative al settore dello sport dove ci sono degli adeguamenti per permettere alle squadre locali di partecipare ai vari campionati, in particolare alla Montegiorgese che dovrà fare la serie D. La stagione estiva è alle porte, quindi il programma degli eventi. Ma poi partiremo subito spediti con la questione polo scolastico.”

Bisognerà radicare ancora di più il ruolo di Montegiorgio all’interno della provincia di Fermo.

“Un ruolo importante Montegiorgio lo ha da tempo, da ogni punto di vista. Il polo scolastico rimetterà sicuramente Montegiorgio al centro da un punto di vista scolastico. Sul sociale lo sarà ancora di più quando porteremo avanti il discorso della casa di riposo, con i 60 posti accreditati dalla Regione Marche. Questo sta a testimoniare che in questi 10 anni Montegiorgio è cresciuta, è cresciuta bene e si prospetta un futuro sicuramente più roseo di quelle che erano le premesse.”

Cosa ha fatto la differenza in questa campagna elettorale?

“Il fatto che noi ci siamo presentati ai cittadini con un progetto credibile e con delle idee: sul polo scolastico sapevano tutto, come sulla casa di riposo. Le altre liste invece non hanno avuto la stessa capacità di indicare delle soluzioni, sembravano quasi dei sondaggi: su ogni cosa la risposta al problema era ‘lo chiederemo ai cittadini’. Ma chi si vuole cimentare ad amministrare un paese non può sempre chiedere ai cittadini, deve avere idee, deve fare proposte e su quelle chiedere la fiducia. L’entusiasmo, la voglia di fare, ragazzi nuovi ed impegnati ognuno nell’associazionismo: i cittadini hanno recepito il nostro messaggio e questo ci ha permesso di ottenere una vittoria così larga.”

 

Ortenzi nuovo sindaco di Montegiorgio (Video e Foto): centrosinistra ancora sconfitto

Montegiorgio, Petrini mister 602 preferenze Ma a brillare sono le donne della lista di Ortenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X