fbpx
facebook twitter rss

Tra i piccoli campioni della
Juventus spicca la stella
del giovane Bolzan

CALCIO - Al Torneo Internazionale Roma Est i gol bianconeri del classe 2005 Alessandro, attaccante figlio del celebre Ruben Dario, difensore già Fermana e Folgore, ora allenatore
Print Friendly, PDF & Email

Alessandro Bolzan, attaccante classe 2005 presente nei tabulati del settore giovanile e scolastico dell’Afc Fermo di stagione. Al momento è protagonista con la Juventus di categoria per un torneo internazionale in corso di svolgimento a Roma

ROMA – Attaccante centrale classe 2005, elemento in forza al settore giovanile dell’Afc Fermo in qualità di Esordiente secondo anno.

Questa l’estrema sintesi del profilo di Alessandro Bolzan, figlio del celebre Ruben Dario, argentino di origine che nel Fermano ha lasciato un indelebile quanto positivo segno sportivo. 

Nella nostra provincia, infatti, eccolo nel cuore della difesa dell’allora U. S. Fermana, prima di migrare, durante la lunga carriera costellata di successi, alla Folgore Falerone Montegranaro (poi divenuta Folgore Veregra).

Ora le dinamiche del campo conoscono solo le prestazioni sull’erba di Alessandro, protagonista di una felice appendice di stagione romana, precisamente alla quinta edizione del Torneo Internazionale Roma Est – Trofeo Champion dove, tra le altre, militano compagini quali la stessa Roma, Pescara, Torino, Inter, Cesena, Lazio, Cagliari e niente meno che la “vecchia signora“.

In azione sul campo di gioco

Ed è proprio il bianconero della Juventus quello che indossa il Bolzan di prospettiva nella competizione in esame. Adocchiato dagli osservatori del club pluricampione d’Italia, l’attaccante sta ripagando la fiducia torinese a suon di gol.

Ieri la doppietta rifilata ai pari età sloveni del Domzale (gara vinta per 4-1) e quest’oggi sarà di nuovo in campo contro il Parma.

Domani il calendario lo metterà di fronte all‘Empoli, per un circuito sportivo da vivere senza sosta, tutto d’un fiato, e che troverà l’epilogo nelle semifinali e finali in programma nella giornata di domenica. Per approdare alla fase decisiva sarà però necessario vincere il girone eliminatorio di competenza, ed è proprio quello che Alessandro sta concretizzando insieme ai compagni di squadra.

Paolo Gaudenzi

 

La rassegna romana dove figurano società di indubbia caratura e prestigio calcistico internazionale

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X