facebook twitter rss

“Per metà luglio l’eremo sarà in sicurezza”:
il grazie di Ciaffaroni alla Regione

MONTEFORTINO - Il sindaco esprime la propria gratitudine al consigliere Giacinti, all'assessore Sciapichetti e a tutto il personale tecnico dell'ente regionale
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Fa fatica a nascondere l’emozione il sindaco Domenico Ciaffaroni. “È una bellissima notizia” commenta a caldo dopo la nota del consigliere Giacinti sulla messa in sicurezza dell’Eremo di San Leonardo.

Sindaco, ripercorriamo gli ultimi passaggi.

“Abbiamo portato 10 giorni fa il progetto in Regione, la Protezione Civile ce l’ha validato e ha capito l’importanza dopo l’apertura dell’Infernaccio per la messa in sicurezza e garantire la pubblica incolumità di un eremo meta giornaliera di centinaia di turisti. Abbiamo fatto la gara d’appalto e oggi abbiamo inviato la valutazione d’incidenza. Appena arriverà l’ok inizieremo a portare giù i materiali con l’elicottero e quindi in pochissimi giorni termineremo il tutto. Credo addirittura per metà luglio.”

Chi vuole ringraziare?

“Il consigliere Giacinti è stato colui che a livello regionale, insieme all’assessore Sciapichetti, ci ha dato una grande mano. Complimenti a Francesco e veramente un grazie da tutta la nostra comunità.”

Tutto questo rappresenta un momento di svolta per Montefortino, ma anche per tutta l’area dei Sibillini.

“Anche oltre l’area dei Sibillini. Significa che il turismo riparte, significa che non è tutto fermo, che non esiste solo la burocrazia, e significa che c’è in questa Regione chi si assume le proprie responsabilità, dai tecnici ai politici.”

 

L’eremo di San Leonardo è salvo, Giacinti: “Risultato importante perché consentirà a questo luogo di tornare a vivere”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X