fbpx
facebook twitter rss

Il commissario provinciale della Lega Lucentini incontra il Prefetto: “Costruire lavorando in sinergia”

FERMO - Lucentini: "Oltre le presentazioni di rito, da ambo le parti è emersa una decisa volontà di collaborazione soprattutto sulle tematiche nei confronti delle quali la Lega è notoriamente sensibile come la sicurezza, il lavoro ed il settore del sociale"
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Lo scorso giovedì 21 giugno, presso la Prefettura di Fermo, si è tenuto l’incontro fra il Prefetto Maria Luisa D’Alessandro ed il Commissario provinciale della Lega Mauro Lucentini.

“Nel corso del piacevole colloquio – spiega Lucentini –  oltre le presentazioni di rito, da ambo le parti è emersa una decisa volontà di collaborazione soprattutto sulle tematiche nei confronti delle quali la Lega è notoriamente sensibile come la sicurezza, il lavoro ed il settore del sociale. La forte crisi che il distretto calzaturiero sta attraversando impone una ferma riflessione da parte di tutte quelle persone impegnate in politica e nelle istituzioni a vari livelli. La parola d’ordine appunto è costruire lavorando in sinergia, attraverso una buona e proficua rete che agevoli l’interscambio di idee ed informazioni. Il primo punto di osservazione sui territori, per le tematiche di cui sopra, deve essere obbligatoriamente curato dalle istituzioni locali quali comuni e presidi delle forze dell’ordine, che in un momento delicato come quello attuale, vanno mantenuti e se possibile rafforzati”.

Lucentini che spiega: “Compito delle forze politiche è soprattutto quello di fungere da raccordo fra territorio e governo centrale e su questo puntho  dato ampia disponibilità al Prefetto D’Alessandro, la quale ha accolto con favore questo gesto di attenzione e vicinanza. Altro gesto gradito dal Prefetto D’Alessandro è stato il dono di una copia del “Contratto di Governo” stipulato fra Lega e Movimento Cinque Stelle, con il quale ho voluto confermare che tutti i temi oggetto della conversazione sono appunto stati inseriti nei programmi delle due forze politiche che oggi governano l’Italia”.

L’incontro, durato quasi un’ora, si è concluso affrontando la questione dell’inaugurazione dei tre presidi provinciali di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza e su questo punto il Commissario provinciale Lucentini, attraverso il Sen. Paolo Arrigoni (commissario regionale), ha chiesto formalmente al Ministro dell’Interno e Segretario Federale della Lega Matteo Salvini di poter essere presente a Fermo il 16 Luglio per le relative cerimonie. “Questo gesto è stato gradito da Sua Eccellenza il Prefetto Maria Luisa D’Alessandro – spiega Lucentini – la quale ha assicurato, tra l’altro, che già sono stati avviati i canali istituzionali al riguardo e che l’Ufficio Territoriale del Governo di Fermo è in contatto con gli Uffici del Gabinetto del Ministro dell’Interno e del Dipartimento della Pubblica Sicurezza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X