facebook twitter rss

“Marche Wellness Experience”
quando lo sport diventa solidarietà,
Talamonti: “Insieme possiamo”

ALTIDONA - La convention organizzata da Daniela Talamonti, presidente della asd DSpin, è in programma per il prossimo 15 luglio in piazza Garibaldi a Marina di Altidona
Print Friendly, PDF & Email

Daniela Talamonti

In arrivo sulla costa fermana il Marche Wellness Experience, convention sportiva organizzata da Daniela Talamonti, presidente della asd DSpin di Marina di Altidona. Un evento che rappresenta di fatto l’unica data nelle Marche. Manifestazione di sport e solidarietà dal momento che parte del ricavato della convention sarà destinato all’acquisto di attrezzatura sportiva per la palestra comunale “Eleonora Tidei e Alessandro Benedetti “ di Force. Insomma partito il conto alla rovescia per un evento, in programma il 15 luglio in piazza Garibaldi, a Marina di Altidona, che promette scintille.

“Alla convention, patrocinata anche dalla Provincia di Fermo – fa sapere Daniela Talamonti – parteciperanno presenter sportivi ed appassionati provenienti da ogni regione d’Italia alternandosi per diverse ore di fitness caratterizzate dai protocolli d’allenamento più accreditati (tonificazione, fitness coreografico, funzionale, discipline olistiche).

La giornata sarà quindi dedicata alla forza aggregante dello sport, al sano divertimento, alla promozione di uno stile di vita imperniato sulla ricerca ed il mantenimento di un benessere psico fisico, e non per ultimo alla promozione turistica di un territorio che vogliamo proporre come accogliente, sicuro (dopo il dramma del terremoto), ricco di tradizioni, meraviglie paesaggistiche e ricchezze enogastronomiche. Marche Wellnes Experience è anche affezione al territorio e solidarietà. Parte del ricavato della convention sarà destinato all acquisto di attrezzatura sportiva per la palestra comunale “Eleonora Tidei e Alessandro Benedetti “ di Force, uno dei borghi marchigiani maggiormente colpiti dal recente sisma. Le  adesioni ci aiuteranno a dimostrare significativa vicinanza alla comunità perché lo sport sia oltre che divertimento ed aggregazione anche condivisione ed aiuto concreti.
Insieme si può”. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X