facebook twitter rss

Maxi rogo alla Orim: nessuna allerta nei comuni del Fermano per la nube scaturita dall’incendio: “Situazione in costante aggiornamento”

FUMO - Per quanto riguarda il fermano il sindaco di Montegranaro Ediana Mancini spiega come al momento non esisti alcun tipo di allerta. "Una situazione che resta in costante evoluzione - spiega il sindaco - siamo in contatto costante con la Regione e saremo tempestivamente informati qualora dovesse mutare la situazione attuale"
Print Friendly, PDF & Email

 

 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

 

Nessun tipo di allerta ufficiale. Questo al momento il messaggio che i sindaci del territorio fermano hanno ricevuto dal coordinamento della Sala Operativa Integrata della protezione civile regionale in merito alla nube di fumo nero scaturita dal vasto rogo che ha interessato la Orim di Piediripa di Macerata.  Nube di fumo, che si sta spostando, secondo le notizie date dai sindaci del maceratese, verso sud. Sono comunque arrivale le rassicurazione del titolare della ditta (leggi l’articolo).

Per quanto riguarda il fermano il sindaco di Montegranaro Ediana Mancini spiega come al momento non esisti alcun tipo di allerta. “Una situazione che resta in costante evoluzione – spiega il sindaco – siamo in contatto con la Regione e saremo tempestivamente informati qualora dovesse mutare la situazione attuale”.

Il Comune di Monte San Giusto invece, ha diramato una nota ufficiale: ” In seguito all’incendio divampato nelle scorse ore a Piediripa, si invita la cittadinanza a limitare gli spostamenti e restare in casa chiudendo le finestre. Evitate inoltre di raccogliere oggetti o materiali di qualsiasi tipo ritrovati a terra. Seguiranno nuove comunicazioni nelle prossime ore”.

Rogo alla Orim, il titolare: «Non c’è rischio diossina» (Video)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X