facebook twitter rss

Fabrizio Piccone saluta
la Malloni Porto Sant’Elpidio

SERIE B - Tra riconferme e nuovi ingressi, per il sodalizio rivierasco arrivano anche i primi addii. Il play abruzzese nella prossima stagione giocherà con la Cestistica San Severo, candidata ad un campionato di vertice per l'approdo in A2
Print Friendly, PDF & Email

Fabrizio Piccone, play classe 1998, alla Malloni per due stagioni

PORTO SANT’ELPIDIO – Quella che si sta vivendo in riviera elpidiense è senza dubbio un’estate ricca di novità. In casa Malloni Basket Porto Sant’Elpidio, dopo la separazione di inizio giugno con coach Domizioli e il conseguente arrivo in panca di Marco Schiavi, è tempo di pensare anche al roster che andrà a dar vita alla Malloni targata 2018/19. Chiuso per il rinnovo dell’ala grande, classe 1997, Francesco Cinalli e ufficializzati i due nuovi innesti play-guardia, Davide Marchini e Joshua Giammò, per la società del presidente Oscar Bonifazi arriva il momento dei primi addii.

Il primo a salutare è Fabrizio Piccone. Di fatto, il piccolo play abruzzese si accasa all’Allianz Pazienza San Severo, formazione con la quale proprio il 19 novembre 2017 al Palasport Falcone-Borsellino di San Severo si è istaurato il gemellaggio tra tifoserie, quella elpidiense e quella foggiana.

Nativo di Lanciano, classe 1998, Piccone si è contraddistinto per due stagioni in crescendo con la Malloni Porto San Elpidio: nella prima giocando 17 minuti di media con 5 realizzazioni, mentre nella seconda ha raddoppiato il suo fatturato relativo ai punti (10 ppg), incrementando sempre più il minutaggio fino a chiudere con 25 minuti di media, 43% da due e 39% da tre con 7.48 di valutazione media, con un high di 20 marcature e 19 di valutazione nella vittoria degli elpidiensi a Cerignola contro il Castellano Udas del 3 dicembre 2017.

Dunque i pugliesi aggiungono ulteriore fosforo in cabina di regia dopo gli acquisti di Stanic e Ruggiero ma soprattutto colmano la casella del play under con un elemento di sicura affidabilità:

«Sono molto onorato e entusiasta di giocare in una piazza importante come San Severo – sono state le prime parole in giallonero di Fabrizio Piccone –. Sono pronto a mettere tutto me stesso in questa nuova esperienza, sono determinato a far bene e sarò al servizio della squadra. Ringrazio la società per avermi chiamato dandomi l’opportunità di crescere e migliorare insieme ai miei compagni. Non vedo l’ora di iniziare».

A Porto Sant’Elpidio, nella sede di via Volta, è ancora affisso il cartello “lavori in corso”. Infatti coach Schiavi e il direttore sportivo Marco Pallotti stanno proseguendo sotto traccia e a fari spenti le trattative per costruire una Malloni competitiva. I prossimi nomi che compaiono nell’agenda della dirigenza biancoazzurra sono quelli di Diego Torresi, Fabio Lovatti e Andrea Maggiotto, con i quali si sta valutando il rinnovo. Discorso diverso per il triestino doc, Stefano Cernivani, il quale starebbe considerando il da farsi tentato da offerte che gli consentirebbero di avvicinarsi a casa.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X