facebook twitter rss

L’INTERVENTO
Rossano Romagnoli: “Un plauso a chi ha reso possibile la Questura, adesso manca il Cardinale”

FERMO - "Oggi bisogna far festa e applaudire quelli che hanno collaborato, destra, sinistra e civici e personalità fermane, che hanno tenuto in alto lo stendardo, tra le quali risulta impossibile e antistorico non ricordare i Sindaci e le istituzioni autoctone come la Cassa di Risparmio di Fermo e la Curia Fermana e soprattutto i silenziosi fautori di tale conquista"
lunedì 16 Luglio 2018 - Ore 10:10
Print Friendly, PDF & Email

di Rossano Romagnoli ( Fratelli d’Italia Fermo)

“Il ministro degli interni,  a Fermo, per inaugurare la Questura. Grazie. Dopo tanti ma tanti anni l’Italia si ricorda di Fermo e lo fa con fragore. Arrivano la Questura ed i Comandi Provinciali dei corpi militari. Oggi bisogna far festa e applaudire quelli che hanno collaborato, destra, sinistra e civici e personalità fermane, che hanno tenuto in alto lo stendardo, tra le quali risulta impossibile e antistorico non ricordare i Sindaci e le istituzioni autoctone come la Cassa di Risparmio di Fermo e la Curia Fermana e soprattutto i silenziosi fautori di tale conquista, frutto di una volontà popolare.  Evviva.

Tralasciamo gli scherzetti che ci hanno sempre fatto da Roma, come la Cassa del Mezzogiorno a due passi da noi e che aveva reso assolutamemte antieconomico far aprire una industria a Fermo. E infatti cominciammo a fare lo zucchero.  Adesso ci manca il Cardinale. Sì, il ritorno del  Cardinale Fermano. Speriamo che la Chiesa Fermana sposi questa causa perchè Fermo ha avuto anni di grigiore nonostante sia una fortezza a mare, con la cattedrale volta a Gerusalemme.  Sarebbe bello tornare agli antichi splendori, come occasione di fratellanza tra Fermo ed i comuni della Provincia. Indomita Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X