facebook twitter rss

La Guardia di Finanza sequestra oltre 300 articoli contraffatti: denunciate 4 persone

PORTO RECANATI - Ancora un duro colpo all’economia illegale lungo la costa marchigiana. I finanzieri della Tenenza di Porto Recanati, in due distinte operazioni, hanno inflitto un nuovo colpo alla filiera del falso
giovedì 19 luglio 2018 - Ore 11:29
Print Friendly, PDF & Email

La Guardia di Finanza, nell’ambito dell’intensificazione dell’azione di contrasto all’economia illegale per la stagione estiva, ha messo a segno due operazioni in materia di commercio di prodotti recanti marchi contraffatti. Dapprima, si è agito sul lungomare di Porto Recanati, dove i finanzieri hanno sottoposto a sequestro circa 30 paia di scarpe recanti i marchi, contraffatti, Adidas, Nike e Saucony.

Successivamente, l’attenzione delle fiamme gialle si è concentrata nei pressi dell’Arena Gigli, ove era in corso un evento musicale. L’intervento ha portato al sequestro di oltre 250 t-shirt recanti il marchio contraffatto della band che si stava esibendo. Complessivamente, sono stati sequestrati oltre 300 articoli contraffatti e quattro persone
sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria.

Le operazioni di servizio di questo tipo proseguono senza sosta, per reprimere ogni forma di illegalità nel commercio, anche per risalire all’intera filiera del falso per colpire i produttori e i loro canali di approvvigionamento.

Queste operazioni confermano il ruolo della Guardia di Finanza a tutela degli operatori economici rispettosi delle regole e del corretto funzionamento dei mercati nonché per proteggere i consumatori, facilmente ingannabili per effetto delle insidiose condotte poste in essere dall’industria del falso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X