facebook twitter rss

Teatro per ragazzi in piazza, arriva la storia “Giufà e il mare”

FERMO - In scena un attore straordinario, Maurizio Stammati, una musicista, Dilva Foddai, che suona musiche composte Ambrogio Sparagna, massimo esponente della musica popolare italiana, e da Eros Pardi, animatore di ombre e figure varie
Print Friendly, PDF & Email

Continua, con il suo carico di entusiasmo e di allegria, la stagione Favole sotto le stelle promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fermo in collaborazione con Marameo-festival interregionale ed internazionale del teatro per ragazzi.

Un vero e proprio “popolo” quello che segue la stagione 2018, fatto di famiglie, di bambini che trascinano i genitori, di nonni pazienti e di tanta voglia di ascoltare storie, di vivere insieme quella magia che resiste da oltre mille anni e che nessuna tecnologia saprà o potrà mai sostituire: la magia del racconto, della parola e delle trame.

Mercoledì 25 Luglio in Piazza del Popolo a Fermo, alle ore 21.30 (ingresso libero), ultimo appuntamento 2018 con uno degli esempi più fulgidi della forza che il raccontare porta ancora con sé. In scena la compagnia “Teatro dell’Acquario” di Cosenza con lo spettacolo “Giufà e il mare”, storie del mediterraneo, che rimbalzano da una sponda all’altra e che gli uomini si raccontano da sempre.

In scena un attore straordinario, Maurizio Stammati, una musicista, Dilva Foddai, che suona musiche composte Ambrogio Sparagna, massimo esponente della musica popolare italiana, e da Eros Pardi, animatore di ombre e figure varie. Uno spettacolo che riporterà il pubblico al piacere di ascoltare avventure mirabolanti, di volare sopra mari e montagne, di stringerci vicino ai genitori per superare le paure degli inevitabili cattivi che popolano queste vicende, cattivi che si temono e che al contempo aspettiamo, perché una storia senza cattivi non catturerebbe l’attenzione di nessuno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X