facebook twitter rss

Sarà Porto San Giorgio – Monterubbiano
la finale del settimo Torneo dei Comuni

CALCIO A 5 – Eliminate con il minimo scarto Petritoli e Montegranaro. Alle 22,00 di venerdì l’epilogo finale, come sempre sul campo di calcio a 5 del centro sociale fermano Ete Caldarette
Print Friendly, PDF & Email

La gioia dei calciatori del Comune di Porto San Giorgio

FERMO – Dopo quasi un mese di gare, al limite del non stop, presso il Centro Sociale Ete Caldarette, sta per andare in archivio la settima edizione del Torneo di calcio a cinque tra i Comuni della Provincia di Fermo. Torneo che non ha mancato di divertire il sempre numeroso pubblico sulle tribune visto l’alto tasso tecnico di gran parte delle formazioni partecipanti con molti match conclusosi ai calci di rigore o con il minimo scarto.

Il trend del grande equilibrio tra i team è emerso anche nelle due semifinali di ieri sera che ha visto il Porto San Giorgio superare il Petritoli per 3-2 ed il Monterubbiano avere la meglio sui plurititolati del Montegranaro per 7 reti a 6.

Finalissima quindi per l’assegnazione del settimo trofeo tra Porto San Giorgio e Monterubbiano, con i bookmakers che dà leggermente favorita la squadra rivierasca.

Comune di Porto San Giorgio che ha quindi la possibilità di raggiungere Fermo, con due vittorie nell’albo d’oro della manifestazione, ad un passo dal Montegranaro che guida la graduatoria con tre vittorie e che, sconfitta in semifinale, non ha la possibilità di allungare sulle avversarie.

Potrebbe essere, invece, il primo alloro per il Monterubbiano che con merito da outsider a sua volta potrebbe essere il quarto Comune ad entrare nella prestigiosa lista dopo sette edizioni.

Finale tra sangiorgesi e monterubbianesi comunque non facile da decifrare con i primi che sembrano avere una difesa più granitica ed i secondi apparentemente con un attacco più efficiente. Quindi finale tutta da seguire con passione dalle ore 22,00 di venerdì.

Tiziano Vesprini

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X