facebook twitter rss

Valori di Escherichia Coli
superiori ai limiti, scatta il divieto
di balneazione alla foce del rio Petronilla

PORTO SAN GIORGIO - Nell'ordinanza sindacale si legge che: "Gli esiti analitici evidenziano valori di concentrazione di Escherichia Coli superiori ai limiti previsti dal D.lgs. 116/2008". Il divieto vale da 50 metri a nord a 50 metri a sud della foce
Print Friendly, PDF & Email

Valori di concentrazione di Eschirichia Coli superiori ai limiti. E davanti al fosso Rio Petronilla scatta il divieto di balneazione, temporaneo. Il sindaco, nella persona del suo vice Francesco Gramegna, infatti, ha firmato un’ordinanza di balneazione sul tratto di mare all’altezza della foce del Rio Petronilla, e per 50 metri a nord e a sud dalla foce stessa.

La spiegazione tutta nell’ordinanza stessa. “Vista la nota Arpam assunta al protocollo comunale il 25 luglio con la quale si comunicano gli esiti analitici dei campionamenti delle acque di balneazione prelevati nella parte terminale del fosso di acque chiare, denominato Rio Santa Petronilla, e considerato che gli esiti analitici evidenziano valori di concentrazione di Escherichia Coli superiori ai limiti previsti dal decreto legislativo 116/2008, e che tale superamento comporta potenziale pericolo per la salute pubblica, ordina il divieto di balneazione temporaneo”. Nell’ordinanza si legge anche che: “La riapertura alla balneazione del tratto temporaneamente chiuso, avverrà con ordinanza sindacale a seguito dei risultati delle analisi suppletiva conformi al D.Lgs 116/2008 e rimozione del cartello indicatore. I contravventori saranno puniti a norma di legge. I vigili urbani e gli agenti della forza pubblica sono incaricati di far rispettare l’ordinanza”.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X