fbpx
facebook twitter rss

La Misericordia festeggia tra sangria,
carne alla brace e quei titoli ‘buffi’

MONTEGIORGIO - Serata in allegria a tavola, per i militi della Misericordia. Assegnati a sorpresa i premi 2017, dal 'gatto nero' al 'giramondo'
Print Friendly, PDF & Email

Si sono ritrovati a cena, una conviviale ‘in famiglia’ per festeggiare, passare una serata tutti insieme. E assegnare titoli e riconoscimenti a dir poco singolari. I militi della Misericordia Montegiorgio, ieri sera, seppur con alcuni di loro, sempre pronti a rispondere alle chiamate e alle urgenze, si sono ritrovati per passare una serata in allegria a suon di carne barbecue e sangria. E hanno anche trovato il tempo per assegnare titoli che sono tutto un programma: dal ‘milite giramondo’, quello ossia che ha percorso più chilometri al ‘gatto nero’ che, se parliamo di emergenze, non ha bisogno di spiegazioni. Insomma divertimento e spensieratezza con un occhio e un orecchio, però, sempre tesi al prossimo in difficoltà. Premiazioni 2017 a sorpresa per i militi.

Ad aggiudicarsi il ‘milite giramondo 2017’ è stato Oscar Pasquali con 19.173 chilometri, seguito da Eleonora Fidelibus e Margherita Nataloni. L’autista giramondo invece è Pierluigi Dezi (38.710 chilometri), secondo Sergio Alessandrini (19.846), terzo Emilio Comica (11.017). Il ‘gatto nero di giorno 118 è Gianni Bernetti con 2585 uscite, secondo Primo Sagripanti (1.935), terza Catia Tarulla (1.715) e quarto Alessio Cecchi (1.700). Il ‘gufo di notte’ invece è Jonathan Silenzi seguito da Andrea Sacripanti, Vincenzo Marini e Cristiano Ninonà. Il premio ‘Risponno tutto io 2017’ va a Sibilla Maurizi. A seguire Giada Grandozzi, Eugenio Liberati e Stefano Carvigiani. ‘La Potes è mia 2017’ invece se l’aggiudica Eros Mariani seguito da Graziano Michelini e Giovanni Funari.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X