facebook twitter rss

Il tribunale saluta il suo presidente,
Vitali Rosati se ne va in pensione

FERMO - Dopo il procuratore capo Domenico Seccia, che ha assunto l'incarico di sostituto procuratore in Cassazione, la magistratura fermana si appresta a salutare anche il presidente del tribunale, dal 20 agosto in pensione
Print Friendly, PDF & Email

Ugo Vitali Rosati

Il presidente del tribunale di Fermo Ugo Vitali Rosati dal prossimo 20 agosto andrà in pensione, dopo 40 anni di magistratura.Vitali Rosati, nato a Soncino, in provincia di Cremona ma fermano d’adozione, è stato nominato magistrato il 27 giugno del 1978. Tra i primi incarichi quello di pretore a Teramo poi giudice civile a Ancona.

Dalla seconda metà degli anni ’80 giudice di Fermo poi, dal 1998 al 2010 ha ricoperto l’incarico di presidente di sezione del tribunale di Fermo che, dal 2010, appunto, presiede. Lo zio Gualberto Vitali Rosati è stato anche lui presidente del tribunale di Fermo dal 1972 al 1992 è entrato giovanissimo in magistratura, dopo aver svolto una breve esperienza all’Università di Macerata. Più volte ha fatto parte del Consiglio giudiziario regionale. Dopo il procuratore capo Domenico Seccia che ha assunto l’incarico di sostituto procuratore alla Cassazione (leggi l’articolo), la magistratura fermana si appresta, dunque, a salutare anche il presidente del tribunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X