facebook twitter rss

Dopo il debutto per le Hostarie,
arrivano tiro con l’arco e tiro al canapo (FOTO)

FERMO - Hostarie in piazza fino a mercoledì 8 agosto. Venerdì 10 sarà l'occasione di rivedere “Pinocchio” spettacolo degli Sbandieratori e dei Musici
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Debutto ieri sera per la prima delle delle cinque serate di Hostarie in piazza del Popolo. Partenza senza il botto degli anni scorsi ma comunque partecipata da quanti non hanno voluto perdere la possibilità di un sabato sera all’insegna delle tante specialità proposte dalle 10 contrade: dal pesce di Torre di Palme alle pizzette fritte di Capodarco, dalle carni di Fiorenza alle lasagne di San Bartolomeo, dagli strozzapreti di San Martino alle pappardelle di Castello, per arrivare alle tagliatelle fritte a Campiglione, la trippa a Molini Girola e l’immancabile cinghiale a Pila, per terminare con i dolci e il dopo-pasto nell’hostaria di Campolege.

Lunedì 6 e martedì 7 agosto sarà ancora tempo di sfide per le contrade della Cavalcata dell’Assunta con due giorni ad alto tasso di competizione nei giochi storici. Lunedì alle 21.30, il piazzale del Girfalco farà da scenario per la XXIV edizione del Tiro per l’Astore, gara di tiro con l’arco.

Piatti, filotto, fascio di canne, pendolo e scudo: gli arcieri delle dieci contrade dovranno dimostrare la propria abilità nel colpire i bersagli disposti sui paglioni nelle cinque postazioni di tiro. Nel 2017 è stata la contrada San Martino ad aggiudicarsi il titolo, raggiungendo le tre vittorie nell’albo d’oro, dietro a Castello con quattro e a San Bartolomeo che ne può contare cinque.

Martedì 7 agosto, stesso luogo per la sempre molto attesa sfida del tiro al Canapo, altro appassionante momento del programma della rievocazione fermana, capace di coinvolgere contradaioli e pubblico fino a tarda ora.

Le Hostarie in piazza del Popolo proseguiranno fino a mercoledì 8 agosto. Venerdì 10 agosto Sbandieratori e dei Musici della Cavalcata dell’Assunta rimetteranno in scena per la seconda volta, “Pinocchio e il sogno di diventare bambino” spettacolo degli  che ha aperto la 37esima edizione dell’appuntamento. Sabato 11 agosto in piazza del Popolo torneranno a volare le “Bandiere al vento” con l’esibizione degli sbandieratori di Cernita e di contrada. Il tutto prima di entrare nel vivo della corsa. Domenica 12 agosto tutti in piazza del Popolo per conoscere gli abbinamenti tra fantini e cavalli nella serata della Tratta dei Barberi. Allora sì, sarà davvero possibile iniziare a fare i primi, veri pronostici sulla contrada che si aggiudicherà l’edizione 2018 e l’ambito drappo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti