facebook twitter rss

Magica Notte piace ai bimbi
L’assessora Baldassarri:
“Formula vincente”

PORTO SAN GIORGIO - Notte Magica 2018 va in archivio. Tantissima gente ieri sera in giro per il centro della città. Contenti i bimbi ed i genitori. Molte le iniziative in campo per la notte bianca dei bambini.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi 

Formula vincente. Magica notte, edizione 2018, va in archivio. Qualche ritocco è necessario, ma nel complesso, l’evento, dedicato interamente ai più piccoli, piace. La città dalle 21 si è trasformata in un paese dei balocchi, tra laboratori, artisti di strada, spettacoli, clownerie. Una quindicina i luoghi interessati dalla manifestazione: via Gentili, via G.Bruno, viale Don Minzoni, piazza Metteotti, viale Buozzi, piazza delle Marine, piazzetta Silenzi per citarne alcuni. Insomma il cuore di Porto San Giorgio rimasto sveglio, per l’occasione, fino all’una di notte. Sodisfatto il direttore artistico, Giuseppe Nuciari. Soddisfatta anche l’assessora al turismo, Elisabetta Baldassari.

“E’ andato tutto bene, sia sotto il profilo organizzativo che della sicurezza -dice la Baldassarri tracciando un primo bilancio della festa- gente ce n’è stata ed abbiamo cercato di coinvolgere tutti i principali luoghi del centro con appuntamenti molto diversi tra di loro”. Qualcosa potrebbe però cambiare già dal prossimo anno. Non certo l’idea di tenere Magica Notte spalmata su due giornate. Anzi l’amministrazione vuole investire di più proprio sull’anteprima. “Il momento culturale deve essere a mio avviso valorizzato di più -prosegue l’assessora- e cercheremo di studiare altri eventi”.

Contenti i bimbi che tra favole raccontate, colori, spettacoli di marionette, giochi di gruppo hanno avuto modo di trascorrere una serata diversa insieme ai genitori. Si tratta senz’altro di una manifestazione unica nel suo genere in tutta la Regione e per una città, come Porto San Giorgio, che punta al turismo famigliare, rappresenta un appuntamento irrinunciabile della stagione estiva. C’è chi poi ha chiesto per la prossima edizione più laboratori per far interagire i piccoli e chi invece rimpiange Pompieropoli, un’attrazione che richiama sempre la curiosità dei bambini e non solo. E chi infine ha suggerito di non sovrapporre a questa notte bianca altre situazioni, come ad esempio il mercatino. Consigli di cui gli organizzato potranno far tesoro per il 2019. In prima linea ieri sera oltre alla Polizia municipale ed ai Carabinieri, anche la Protezione civile e la Croce Azzurra. Ma proprio la distribuzione massiva degli eventi per le vie e piazze del salotto buono della città ha evitato il caos. Salvo quello, inevitabile, legato al traffico lungo la Statale Adriatica. E poi, poco prima dell’una, come da programma, tutti a casa in vista di una lunga giornata di mare.

Per il direttore artistico Giuseppe Nuciari “la serata è stata magnifica. Esprimo grande soddisfazione, gli spazi degli spettacoli erano pieni di bambini. Ho visto il divertimento sui loro volti, è questo quello che volevamo. Tanta la gente proveniente dalle località dell’interno, ho ricevuto numerosi messaggi d’apprezzamento. Condivido il pensiero dell’assessore sulle intenzioni di arricchire il giorno dell’anteprima”.

Anche il sindaco Nicola Loira si ritiene soddisfatto. “Tanti appuntamenti per tutti i gusti. Una grande partecipazione di persone”. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti