facebook twitter rss

Ferragosto bagnato,
è assalto ai musei di Fermo e ai borghi dell’entroterra

METEO - Pezzo forte la riaperta Sala del Mappamondo, le cisterne romane e il teatro dell'Aquila. Una presenza record tanto da far creare code lungo la scalinata di palazzo dei Priori. Altra mete molto gettonate sono stata Torre di Palme e i borghi della Valdaso
martedì 14 agosto 2018 - Ore 16:57
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Paoletti

Da una parte le immagini delle spiagge deserte (leggi l’articolo) alla vigilia di Ferragosto, dall’altra un vero e proprio assalto dei turisti ai comuni dell’entroterra, partendo dal suo capoluogo Fermo. Oggi pomeriggio in tantissimi hanno scelto di visitare i musei fermani. Pezzo forte la riaperta Sala del Mappamondo, le cisterne romane e il teatro dell’Aquila.

Una presenza record tanto da far creare code lungo la scalinata di palazzo dei Priori. Altre mete molto gettonate sono state Torre di Palme, Sant’Elpidio a Mare e i comuni della Valdaso. Situazione simile anche in molti altri comuni dell’entroterra. Gli appassionati dello shopping hanno invece scelto gli outlet del distretto calzaturiero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X