facebook twitter rss

Lanfranco Mosconi, la
nuova guardia della Sutor

SERIE C GOLD - La compagine guidata dalla presidente Molly PIzzuti preleva un altro pezzo dalla recente Icubed. Dopo i recenti approdi di Valentini e Di Angilla ecco vestire il gialloblù l'ex numero 7 pedasino
martedì 14 agosto 2018 - Ore 19:28
Print Friendly, PDF & Email

Mosconi all’interno del palas di via Martiri d’Ungheria da avversario, durante la scorsa stagione

MONTEGRANARO – Dopo essere stato anticipato da un piccolo cameo nel video dedicato ad Alessio Valentini di “Casa Sutor” (video-rubrica pubblicata sulla pagina Facebook della Sutor che racconta come i giocatori si stiano preparando alla nuova stagione), adesso è arrivata anche la sua firma: Lanfranco Mosconi è un nuovo giocatore della S.S. Sutor Basket Montegranaro.

Come per Di Angilla e Valentini, anche Lanfranco arriva da Pedaso dopo aver disputato un’ottima stagione in maglia Icubed nella quale si è distinto con oltre 10 punti di media a partita. L’ex numero 7 biancorosso, guardia che all’occorrenza può giocare anche nel ruolo di playmaker, va così a completare il pacchetto dei piccoli dei gialloblù per il prossimo campionato, composto da: Lupetti, Temperini, Rossi e per l’appunto da Mosconi.

Le prime parole del neo sutorino: “Il campionato di serie C Gold quest’anno sarà veramente bello, e sono molto felice di poterlo disputare con la maglia della Sutor. Lo stimolo pertanto sarà doppio: farsi valere contro avversari di qualità ed indossare con orgoglio una casacca così importante. Inoltre, conosco gran parte dello staff e dei miei futuri compagni, avendo giocato assieme a molti di loro o avendoli incrociati da avversario durante le mia carriera”.

“L’obiettivo per il campionato è quello di giocare una bella pallacanestro e di vincere quante più partite possibili -prosegue -. Vogliamo farci valere divertendoci e facendo divertire il nostro pubblico, abbiamo tutte le carte in regola per farlo. I nostri avversari come ho già detto sono veramente forti e molte squadre si sono rinforzati con giocatori importanti, ma siamo qui per giocarcela e quello che verrà fuori alla fine si vedrà”.

“Ho risposto sì alla chiamata della Sutor – conclude Lanfranco, in quanto lo reputo un progetto molto interessante: a Montegranaro si respira pallacanestro, si sta bene e soprattutto è gratificante giocare davanti ad una cornice di pubblico come quella della Bombonera. Mi aspetto di trovare un ambiente organizzato ed un posto dove ci siano le basi per divertirsi vincendo.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X