facebook twitter rss

Pedaso Flower Power, successo per la festa anni Sessanta

PEDASO - L'amministrazione: “Un calendario estivo così ricco rappresenta un grandissimo risultato, che è costato tanto impegno e disponibilità da parte di tutti"
Print Friendly, PDF & Email

 

Le attese sono state confermate, gli anni ’60 hanno di nuovo animato le strade della cittadina rivierasca. Dal Dj set in spiaggia, passando per il tributo ai Beatles al Viale ad opera dei bravissimi The Ladders, per arrivare al grande party danzante all’aperto sulla pista del Platano Verde.

I mitici furgoncini e maggiolini Volkswagen assieme alle Citroen 2cv hanno fatto da cornice ad una serata piena di colori, luci, musica e tanta voglia di divertirsi. Un pubblico raddoppiato rispetto al primo anno, che si è riversato all’interno dello storico dancing pedasino, per una notte balzato indietro nel tempo. Sempre maggiore la cura nel dress code da parte dei presenti, a rendere ancora più unica l’atmosfera. Un successo accresciuto così come gli sforzi organizzativi ad opera dell’amministrazione comunale, la quale ha rimarcato la grande soddisfazione per la riuscita dell’evento unitamente ai ringraziamenti per il prezioso contributo fornito dalle vivacissime realtà associative locali: l’ Associazione Overart per il concept visivo e le decorazioni urbane, la Pro Loco e i volontari per il sostegno logistico.
“Un calendario estivo così ricco, proseguono dall’Amministrazione, rappresenta un grandissimo risultato, che è costato tanto impegno e disponibilità da parte di tutti, ma i risultati alla fine si sono visti, e ancora abbiamo molto da offrire. L’intenzione è di continuare su questa strada, riuscendo a coinvolgere sempre di più la nostra comunità nell’organizzazione di serate come questa. L’auspicio è che il Pedaso Flower Power Village possa diventare sempre più un punto di riferimento tra gli eventi della zona.” Le premesse sono più che incoraggianti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti