fbpx
facebook twitter rss

Salito il sipario sul 58simo
Campionato Italiano Open Fly Junior

VELA - Appuntamento sulle acque adriatiche di Porto San Giorgio da giovedì 23 a sabato prossimo, con oltre trenta imbarcazioni ed equipaggi di tutte le età a darsi sana battaglia per la conquista del titolo nazionale. Il tutto presentato stamane nell'apposita conferenza stampa nella sala consigliare comunale
Print Friendly, PDF & Email

La ricca platea dei relatori odierni, tra esponenti delle istituzioni civiche e sportive, all’interno della sala del consiglio comunale sangiorgese, sede della conferenza stampa

PORTO SAN GIORGIO – Trentadue barche provenienti da tutte le regioni italiane, equipaggi con gente dai 15 ai 70 anni pronti a darsi sana battaglia sportiva per accaparrarsi il titolo nazionale della categoria Open Fj.

Si parte giovedì prossimo, 23 agosto, a mezzogiorno e sabato 25, alle 17.30 circa, la chiusura con la cerimonia di premiazione. Nel mezzo, dunque venerdì 24, la rievocazione storica di una speciale modalità di pesca, detta “sciabbica”, in una serata dove ci sarà anche l’esibizione musicale di Maria Cortesi. 

E non è finita qui: il ricco e denso programma in rampa di lancio è solo il metaforico antipasto per il 2019, quando a Porto San Giorgio si scenderà in acqua per la conquista nientemeno che del titolo mondiale di categoria. 

Applausi per l’Associazione rivierasca Nautica Picena ed il municipio sangiorgese, coprotagonisti dell’organizzazione della partente tre giorni, proprio come spiegato stamane nell’apposita conferenza stampa di presentazione.

“La nostra città da sempre rappresenta la location di importanti appuntamenti sportivi – ha esordito il sindaco Nicola Loira – e quanto stiamo presentando si riallaccia fortemente con il nostro recente passato. Avremo tanta gente sia in acqua, per la sfida, che richiamata incuriosita dallo stesso spettacolo. Il tutto a fedele testimonianza anche dell’estro organizzativo delle nostre associazioni”.

“Ogni anno qui a Porto San Giorgio lo sport funge anche da volano di promozione per il territorio in chiave turistica, e per tale motivo mi sento di ringraziare il Circolo Nautico”, precisa l’assessore allo sport Valerio Vesprini.

“Ci troviamo alla vigilia della cinquattottesima edizione dei Campionati Italiani Open FJ – il turno della vice presidente della Nautica Picena, Maria Paola Bastiani -. Quella alle spalle si è svolta sul Lago di Como, precisamente a Colico, e ha narrato del successo di due sangiorgesi, Andrea Farina e Federico Quondamatteo, in qualità rispettivamente di timoniere e prodiere dell’imbarcazione, ad essi l’onere di difendere, ora, il titolo nazionale nelle acque adriatiche di casa ”.

Oltre trenta imbarcazioni di doppio si daranno filo da torcere reciproco per giungere all’agognato titolo – le parole di Massimo Cossignati, direttore dell’Associazione Nautica Picena -. L’area di regata sarà rappresentata dal classico triangolo olimpico, partenza e poi risalita verso la bolina e di seguito alla volta della poppa finale. Ogni regata durerà un’ora e mezza circa, si avranno tre prove per ogni giornata.

“E’ bellissimo giungere qui ed essere accolti in maniera così calorosa – esterna Santi Marino, segretario della Classe Fly Junior -. Ho girato tra diversi circoli per tutta la Penisola, ma qui c’è la sincera sensazione di far parte di una grande famiglia. Il nostro auspicio è quello di ritornare subito, dal prossimo anno, in questa città, per le gare del Campionato del Mondo”.

La vicinanza permanente di Porto San Giorgio alla vela è decisamente da lodare – l’esternazione di Vincenzo Graciotti, presidente della decima zona della classe Fj, a chiudere l’ampia rassegna di giornata -. Di questo non posso non ringraziare la Nautica Picena per gli sforzi organizzativi nel merito del partente campionato. La nostra classe, la Fj, ha formato diverse generazioni di velisti grazie ad un’imbarcazione che si presta anche alle semplici escursioni marine al lato dell’aspetto agonistico”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X