facebook twitter rss

Contributi a fondo perduto per le piccole imprese, due nuovi bandi del Gal Fermano

SVILUPPO - Il progetto integrato di sviluppo locale di cui è capofila il Comune di Fermo comprende ad esempio i Comuni di Grottazzolina, Belmonte Piceno, Monteleone di Fermo, Montottone, Ponzano di Fermo, Monte Giberto, Monsampietro Morico
Print Friendly, PDF & Email

 

Il Gal Fermano ha emanato 2 bandi rivolti alle piccole imprese che promuovono progetti di sviluppo nell’ambito dei Comuni dell’Area Leader che in Provincia di Fermo ricomprende 33 Comuni su 40.

I Progetti, che possono riguardare anche l’avvio di nuove attività imprenditoriali, riguardano i settori extra agricoli quali tra gli altri: il turismo, l’artigianato innovativo, la cultura e la creatività, la promozione del territorio, i servizi sociali e l’informatizzazione. La peculiarità di tali bandi è che i progetti d’impresa devono necessariamente essere coerenti e collegarsi ai “Progetti Integrati di Sviluppo Locale” (PIL) promossi dai Comuni stessi che, per l’occasione, sono divisi in 5 raggruppamenti. Di conseguenza la piccola impresa che possiede i requisiti previsti dal Bando deve, sulla base della propria ubicazione, individuare il raggruppamento (PIL) cui collegarsi mediante un accordo di cooperazione.

“Il progetto integrato di sviluppo locale di cui è capofila il Comune di Fermo – come ha ricordato il Sindaco Paolo Calcinaro – comprende ad esempio i Comuni di Grottazzolina, Belmonte Piceno, Monteleone di Fermo, Montottone, Ponzano di Fermo, Monte Giberto, Monsampietro Morico. L’entità del contributo pubblico a fondo perduto va dal 40 al 60% della spesa ammissibile e da un minimo di 25.000,00 euro ad un massimo di 40.000,00 euro per le piccole imprese di nuova costituzione. Va anche sottolineato che recentemente la Regione Marche ha assegnato nuove cospicue risorse finanziare ai 4 GAL delle aree interessate dal sisma che sicuramente consentiranno di implementare le risorse messe a disposizione delle imprese”.

Le imprese devono presentare i loro progetti, secondo le modalità indicate nei bandi, entro e non oltre il 30 novembre p.v..
“Lo Sportello Europa del Comune di Fermo – sottolinea l’Assessore alle Politiche Comunitarie Alberto Scarfini – è a disposizione per fornire maggiori informazioni”.
Per scaricare i bandi visitare la pagina facebook dello Sportello Europa della Città di Fermo: www.facebook.com/sportelloeuropafermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti