facebook twitter rss

La Sutor espugna il
parquet della Robur Falconara

SERIE C GOLD - PalaScherma anconetano violato: per la compagine di coach Marco Ciarpella è arrivata, finalmente, la prima vittoria esterna di stagione. Da sottolineare la prova di un Lupetti super
Print Friendly, PDF & Email

ANCONA – La Sutor sbanca il parquet del Palascherma al termine della solita ed imprevedibile partita dai due volti: un primo tempo dove la squadra di coach Ciarpella concede troppo non trovando il canestro con continuità (soprattutto dalla lunga distanza), ed un secondo invece di puro orgoglio e grinta che regala i primi due punti in trasferta della stagione ai gialloblù.

IL TABELLINO

ROBUR FALCONARA 62: Giorgini 8, Gurini 19, Centanni 12, Oprandi 9, Curzi 4, Nardini 0, Dania 5, Quondamatteo 5, Burdo ne, Pesce ne, Cesana 0, Grilli ne. All. Reggiani

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO 76: Rossi 3, Bartoli 4, Valentini 12, Temperini 12, Selicato 4, Lupetti 20, Sabatini 0, Di Angilla 6, Ciarpella 11, Palmieri ne, Mosconi 4, Marcantoni 0. All.  Ciarpella

PARZIALI21 – 17, 21 – 24, 11 – 11, 09 – 24

PROGRESSIVI: 21 – 17, 42 – 41, 53 – 52, 62 – 76

LA CRONACA

Lupetti, tra i migliori in campo

Mvp della partita è il solito Lupetti: come in un film già visto infatti, il numero 3 sutorino sbanca il tabellino con 20 punti, quasi tutti arrivati nell’ultimo parziale. È lui a prendere per mano la squadra e a cavalcare l’entusiasmo a suon di triple dei tanti tifosi veregrensi giunti al capoluogo anconetano.

Dopo i primi due quarti molti equilibrati, dove i padroni di casa rispondono punto-punto alle penetrazioni di Selicato e soci, la Sutor rientra negli spogliatoi e decide che è il momento di spingere sull’acceleratore: la circolazione di palla ritorna quella ottimale e le bombe di Temperini iniziano ad entrare.

Quando poi anche in difesa le gambe si piegano a dovere, non ce né per nessuno: parziale di 09-24 nell’ultimo quarto e giù il sipario.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti