facebook twitter rss

Va in pineta a passeggiare,
frantumano il vetro e le rubano la borsa

PORTO SANT'ELPIDIO - Il furto intorno alle 13 lungo viale Trieste, alla fine della pineta; infranto un finestrino posteriore, poi il malvivente è scappato con una borsa da 200 euro, ma nel portafogli non c'erano contanti
mercoledì 7 novembre 2018 - Ore 19:32
Print Friendly, PDF & Email

Il tempo di una passeggiata in pineta e le hanno rubato la borsa dopo aver frantumato il finestrino dell’auto. E’ quanto capitato in tarda mattinata sul lungomare Trieste a Porto Sant’Elpidio ad una donna, che in compagnia del marito, ha posteggiato la vettura all’estremo sud della pineta. Erano circa le 13 e dopo circa mezzora, al termine della camminata, la coppia al rientro ha trovato a pezzi il vetro posteriore, con cui il malvivente è riuscito verosimilmente ad aprire lo sportello e frugare dentro l’abitacolo, dato che anche il cruscotto sul lato passeggero era spalancato.

All’interno la donna aveva lasciato una borsa del valore di circa 200 euro, nascosta sotto al sedile, con all’interno portafogli ed effetti personali. Non c’erano contanti, ma tutti i documenti, carta di credito e bancomat. Il furto è stato denunciato ai carabinieri. A poche decine di metri di distanza, all’altezza della piattaforma da basket, un’altra auto è stata vistosamente danneggiata alla stessa ora da un atto vandalico. Non è da escludere che si sia trattato della stessa mano. Colpisce il fatto che il furto si sia consumato in pieno giorno, in una via molto trafficata come la litoranea. Ma evidentemente il balordo non si è curato di essere visto, agendo alla luce del sole.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X