fbpx
facebook twitter rss

‘L’importanza della vaccinazione’
parte il ciclo di incontri della Misericordia,
Tartufoli: “Sinergia col Comune per fare informazione”

MONTEGIORGIO - Parte il ciclo di incontri-conferenze organizzato dalla Misericordia Montegiorgio in sinergia col Comune e il centro studi Carducci. Prima conferenza sulle vaccinazioni. Appuntamento il 14 novembre alle 21,15 nel salone comunale di palazzo Passari
Print Friendly, PDF & Email

Il governatore della Misericordia Montegiorgio, Paolo Tartufoli

Si parte con le vaccinazioni. La confraternita Misericordia di Montegiorgio, in collaborazione con il Comune e il centro studi Carducci, ha organizzato un ciclo di incontri-conferenze sui temi a sfondo sanitario e sociale di maggior attualità. E si partirà mercoledì 14 novembre con ‘L’importanza delle vaccinazioni’. Il primo incontro si terrà al salone comunale di palazzo Passari di Montegiorgio alle 21,15. Nel programma dell’evento aperto, ovviamente, a tutta la cittadinanza, figurano gli interventi del sindaco Michele Ortenzi, del governatore della Misericordia, Paolo Tartufoli, del delegato ai lavoro Armando Benedetti, di Fabio D’Erasmo, presidente del centro studi Carducci. Relatore dell’incontro Giuseppe Ciarrocchi, direttore del dipartimento Prevenzione dell’ospedale Murri di Fermo. Le conclusioni, invece, saranno affidate al direttore dell’Area Vasta 4, Licio Livini. E dopo l’intervento del direttore Livini, spazio alle domande dei presenti.

 

Tartufoli con il sindaco Ortenzi e l’ex sindaco e direttore sanitario Misericordia, Benedetti

“Questa sarà la prima di una serie di conferenze che organizzeremo nel corso dei prossimi mesi su argomenti di interesse medico, sanitario, sociale. Siamo partiti d’intesa con il Comune e questo è molto importante. Insieme vogliamo infatti informare la cittadinanza su temi delicati e molto dibattuti. Perché siamo partiti con i vaccini? Proprio perché, come dicevo, è uno dei temi maggiormente dibattuti in questo periodo, vuoi per i bambini, vuoi per l’influenza. A coordinare il ciclo è Armando Benedetti, nostro direttore sanitario. Propone i temi. La Misericordia, infatti, non è solo emergenze o trasporti ma anche informazione e vicinanza al cittadino a 360 gradi”. Dopo la recente campagna di prevenzione, insieme alla Protezione civile, ‘Io non rischio’ sui rischi della calamità naturale, tanto per citare l’ultima iniziativa in ordine di tempo, la Misericordia torna in strada per informare, a stretto contatto con i cittadini.

 

 

“Io non rischio”…a Montegiorgio: campagna di prevenzione sul terremoto

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X