facebook twitter rss

Crea scompiglio e inveisce contro
le forze dell’ordine armato di spranga
,
la polizia usa lo spray urticante: bloccato

FERMO - A lanciare l'sos alcuni residenti intorno alle 2 di notte. Il ragazzo è stato neutralizzato da carabinieri e polizia e trasportato all'ospedale dai sanitari del 118. Utilizzato lo spray urticante dato di recente in dotazione alle divise
giovedì 15 Novembre 2018 - Ore 11:07
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Crea scompiglio in strada e inveisce anche contro le forze dell’ordine armato di una spranga di 50 centimetri. E la polizia usa lo spray urticante. Alla fine, nonostante il tentativo di fuga i carabinieri e gli agenti della questura di Fermo riescono a bloccarlo.

E’ la dinamica di una nottata di ordinaria follia per un ragazzo di origini africane che ieri notte, intorno alle 2, ha perso le staffe a Lido Tre Archi. Il giovane, armato di spranga ha iniziato a sbraitare in mezzo alla strada colpendo più volte delle serrande con quella spranga di metallo. A quel punto qualche residente ha lanciato la richiesta di soccorso. E così sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile di Fermo che hanno tentato in ogni modo di tranquillizzarlo. Ma il ragazzo di tutta risposta ha iniziato a inveire anche contro i militari dell’Arma brandendo quella spranga. Insomma nessuna intenzione di calmarsi. E così gli agenti della questura di Fermo, arrivati sul posto in supporto ai carabinieri, lo hanno parzialmente neutralizzato con una spruzzata di spray urticante. A quel punto il ragazzo, raggiunto dallo spray, ha tentato la fuga ma i carabinieri, che nel frattempo avevano allertato anche il 118, e la polizia sono riusciti a neutralizzarlo definitivamente per poi scortarlo al pronto soccorso, una volta preso in carico dai sanitari.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X