facebook twitter rss

Danni al nuovo impianto di risalita, lo sfogo di Calcinaro: “Idiozie di un branco di decerebrati”

FERMO - La rabbia di Calcinaro: "Si prova con così tanta fatica a fare dei passi in avanti e c'è chi, per superficialità o idiozia, va contro la Città stessa"
venerdì 16 novembre 2018 - Ore 18:18
Print Friendly, PDF & Email

“Purtroppo, a causa delle idiozie di un branco di decerebrati, le scale mobili di via S.Anna rimarranno chiuse per vari giorni”.  inizia così lo sfogo del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro dopo che alcuni vandali hanno danneggiato il nuovo impianto di risalita sul lato nord della città e inaugurato appena quache mese fa.

Serviranno diversi giorni per la sua riattivazione. Sindaco che appare quanto mai determinato a scovare i colpevoli, grazie anche all’aiuto delle telecamere: “Sperando che – scrive Calcinaro – così come accaduto al Girfalco, le telecamere aiutino ad individuare questi ‘eroi’ che danneggiano la città un po’ di delusione sale. Si prova con così tanta fatica a fare dei passi in avanti e c’è chi, per superficialità o idiozia, va contro la Città stessa. Mi raccomando: se vedete qualcuno proprio mentre è intento non vi girate dall’altra parte, ma richiamatelo forte e chiaro!


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X