facebook twitter rss

Lorenzo Albanese e la sua fisarmonica
vincono l’Amadeus Factory

FERMO - Il giovane e talentuoso musicista si esibirà domani alle 17 all'auditorium Billè
Print Friendly, PDF & Email

Lorenzo Albanese

Ha vinto il primo talent italiano dedicato alla Musica Classica, l’”Amadeus Factory”. Si tratta del giovane fisarmonicista Lorenzo Albanese che domani alle ore 17 terrà un concerto all’auditorium Billè.
La stagione musicale, organizzata dal Comune e dalla Gioventù Musicale, propone così un altro artista di talento dopo il successo ottenuto dal pianista Marco Ottaviani domenica scorsa.
“Stavolta – illustrano dalla Gioventù Musicale – protagonista sarà la fisarmonica del ventunenne Lorenzo Albanese, vincitore di questa prestigiosa competizione.
Albanese con la sua fisarmonica si è già esibito in vari Paesi europei (a Londra presso la Royal Academy, in Olanda, Finlandia…). Per il pubblico fermano ha in serbo un programma particolarmente vario e accattivante che parte da Pachelbel per snodarsi poi in vari ambiti della musica classica e romantica per concludere con un omaggio alle Marche e a Rossini con una travolgente trascrizione de “Largo al factotum” dal Barbiere di Siviglia.

Lorenzo Albanese, nasce a Cinquefrondi nel 1997. Intraprende lo studio della fisarmonica all’età di 11 anni da autodidatta. Nel 2013 inizia lo studio della musica classica con Luca Colantonio presso il liceo musicale Rechichi di Cinquefrondi e nel corso dell’anno viene ammesso al conservatorio di Musica Torrefranca di Vibo Valentia, in cui viene seguito da Mario Stefano Pietrodarchi. Ha seguito inoltre corsi di perfezionamento con docenti tra i quali Massimiliano Pitocco, Giuseppe Scigliano, Pavel Feniuk, Vojin Vasovic, Aleksandr Hurustevich, Gorka Hermosa, Petri Makkonen, Grayson Masefield.
Grazie allo studio e alla tenacia, risulta tra i primi tre selezionati dal conservatorio Torrefranca per partecipare al Progetto Erasmus che gli consente di esibirsi presso la Royal Academy of Music di Londra nel 2015 e nuovamente nel 2016, sotto la guida di Owen Murray e del docente del Conservatorio della Finlandia, Matti Rantanen.
Nell’agosto del 2017 ha frequentato il Summer Camp della Royal Danish Academy of Music di Copenaghen come allievo di Geir Draugsvoll.
Vincitore di vari concorsi nazionali, grazie alla vittoria ottenuta al talent Amadeus Factory, il primo talent dedicato alla Musica Classica, Lorenzo si esibisce ora in tutta Italia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti