facebook twitter rss

Fermana, Soprano tra
l’Albinoleffe e la Ternana

SERIE C - Il difensore vicino al gol nella partita di sabato scorso contro i lombardi analizza il momento canarino e si proietta alla gara del fine settimana prossimo, in diretta tv su SportItalia, contro la corazzata umbra
Print Friendly, PDF & Email

Il difensore Marco Soprano

FERMO – La traversa gli ha negato la gioia del gol nella gara con l’Albinoleffe, ma non ha tolto l’onore delle armi al difensore Marco Soprano, centrale classe 1996 che si sta mettendo in luce in questa prima parte di stagione, rinnovando buone prestazioni e confermando la sua crescita al centro della retroguardia.

Anche sabato è stato tra i migliori in campo, colpendo una traversa e sfiorando la rete con un’occasionissima a un passo dalla porta. Facendo un bilancio sulle due mancate marcature non ha dubbi.

“Mi è dispiaciuto più per il gol sbagliato perché sono andato convinto, forse troppo, pensavo di segnare e invece non ce l’ho fatta – commenta Soprano -. La traversa ci può stare, capita. Dovevo perfezionare la mira, ma sono cose che fanno parte del calcio”. Una Fermana che è uscita dal campo con un pareggio che non gratifica completamente l’ardore agonistico e la prestazione messa in campo dall’intero undici: “E’ stata una Fermana che voleva vincere la partita a tutti i costi, però non ci siamo riusciti. L’atteggiamento era quello di chi voleva vincere, non credo che ci sia stato qualcuno che è apparso arrendevole. Dobbiamo continuare in questo modo. E’ una ruota che gira tra fortuna e sfortuna, credo che, al momento, siamo in credito”.

Sabato alle 20,45 in diretta su SportItalia, scatterà l’ora del big match con la Ternana, reduce dalla gara di recupero contro il Rimini (vinta 3-0 ieri sera ndr). “Da una parte è meglio che la Ternana abbia vinto – commenta Soprano -, perché se avessero perso ancora, forse sarebbero stati ancora più arrabbiati. Non penso, comunque, di trovarli appagati, scenderanno in campo per vincere anche sabato, ma siccome venivano da due sconfitte, se avessero subìto la terza, affrontarli sarebbe stata ancora più dura, credo”. Soprano, che ha un contratto in essere con il Genoa, sta trovando ampio spazio alla Fermana. Uno sguardo al futuro? “Vedremo. Spero di continuare così, il campionato è ancora lungo e mi piacerebbe fare bene, per me e per la Fermana, poi si vedrà”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti